"Le condizioni igieniche della fonte Aretusa, luogo simbolico dell'isola di Ortigia, sono preoccupanti. La sporcizia caratterizza in maniera evidente tanto lo specchio d'acqua quanto il passeggio che ruota attorno al suo bacino. I contenitori in plastica che affiorano dal fondo dell'acqua rappresentano la cartina di tornasole di un disinteresse desolante. Il biglietto da visita che presentiamo ai turisti è imbarazzante, ancor più se diamo credito alle lamentele che nelle ultime ore hanno visto protagonisti alcuni cittadini che hanno denunciato e filmato la presenza di topi.

Purtroppo, del mito che ha unito Alfeo e Aretusa è rimasto ben poco". A parlare è Costanza Castello, battagliera coordinatrice regionale del movimento politico Un Passo Avanti e candidata alle prossime elezioni regionali del 5 novembre in Sicilia.

Costanza Castello in visita alla fonte Aretusa

"Dopo avere ascoltato alcune lamentele da cittadini e turisti - continua Costanza Castello, che abbiamo raggiunto telefonicamente sull'argomento - ho deciso questa domenica di recarmi di persona sul posto, pagando il biglietto di ingresso al sito, per vedere in maniera chiara quali fossero le condizioni del patrimonio naturalistico di cui andiamo giustamente orgogliosi e sono rimasta impressionata dallo stato di degrado e incuria che ancora una volta vedono protagonista la fonte Aretusa, che già negli anni passati fu oggetto di legittime battaglie civili da parte di molti consiglieri della circoscrizione Ortigia".

Interventi immediati per restituire decoro

"E' necessario un nuovo sussulto di protesta, affinché la classe dirigente che governa la città restituisca decoro alla fonte Aretusa. In passato l'Amministrazione comunale si era fatta parte diligente per sollecitare interventi di pulizia che avevano ottimizzato anche lo scambio del flusso d'acqua tra il mare e la fonte oltre che rimuovere la sporcizia all'interno del noto monumento, come avvenuto nel 2015.

Adesso, da un po' di tempo, manca la giusta attenzione e, ovviamente, la diminuzione della cura della fonte Aretusa ha portato ad un nuovo e preoccupante livello di guardia rispetto alla presentabilità della fonte. Alzo la voce a nome di tutti coloro che come me amano la nostra città e desiderano la cura della sua bellezza.

L'Amministrazione comunale intervenga in tempi rapidi", conclude Costanza Castello.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!