Pochi giorni ci separano dalle elezioni politiche e c’è ancora molta incertezza su quali partiti potrebbero andare al Governo. Ad oggi nessuno riuscirebbe ad ottenere la maggioranza, neppure il Centrodestra, al quale mancherebbero pochi seggi, sia alla Camera che al Senato. L’esito del voto, però, potrebbe essere differente rispetto ai Sondaggi politici di queste ultime settimane, perché ci sono ancora troppi cittadini indecisi su chi votare. A seguire vogliamo mostrarvi quanto rilevato da Ixè con la sua ultima rilevazione. L’istituto di ricerche ha anche ipotizzato delle coalizioni di Governo.

Ixè: Forza Italia allunga su Lega Nord

I dati pubblicati da Ixè in questi giorni evidenziano un andamento controtendenza del Movimento 5 Stelle. I grillini hanno perso lo 0,4% rispetto alla scorsa volta, scivolando al 28,3%. Il vantaggio nei confronti dei suoi inseguitori resta comunque importante, nonostante venga registrata una lievissima ripresa del Partito Democratico (+0,1%), che si porta al 22,1%. Prosegue la cavalcata di Forza Italia (+0,3%), che sale al 17,3%, andando così ad incrementare su Lega Nord (11,1%). Il partito di Matteo Salvini ha perso lo 0,4% questa settimana e vede sempre più lontano il terzo posto. Al di sotto della doppia cifra è Liberi e Uguali ad ottenere i consensi maggiori, seppur abbia perso lo 0,8%.

Il loro bottino è sceso al 6,5%. Alle spalle troviamo Fratelli d’Italia con il 4,8% (+0,3%), mentre +Europa di Emma Bonino cresce (+0,4%), portandosi al 3%. Si prosegue con Noi con l’Italia-UdC all’1,8% (-0,2%), dopodiché troviamo Insieme con lo 0,8% (+0,4%) e Civica Popolare con lo 0,7% (-0,1%). L’area del Centrodestra, che ottiene complessivamente il 35,9%, abbiamo anche altre liste allo 0,9% (+0,4%).

Poi, ci sono altri partiti al 2,7% (-0,2%). Il Centrosinistra, infine, raccoglie in totale il 26,6%.

Ixè: nessuna coalizione con la maggioranza

Come accennato in precedenza, l’istituto di ricerche ha appurato che se tali percentuali venissero confermate alla chiusura dei seggi elettorali, nessuno riuscirebbe ad ottenere la maggioranza di Governo.

Il Centrodestra, forse il più quotato per riuscirci, si fermerebbe a pochi passi dal traguardo, conquistando 296 seggi alla Camera e 153 seggi al Senato. Ce ne vorrebbero altri 20 e 5 rispettivamente. Ci andrebbe vicina, anche se l’ipotesi di un’alleanza fra loro è improbabile, la coppia formata da PD e Forza Italia. In questo caso avremmo 278 seggi alla Camera e 147 seggi al Senato. Neppure una coalizione tra M5S e Lega Nord raggiungerebbe il traguardo. Dunque, chi potrebbe conquistare la vittoria? Difficile dirlo, bisognerà attendere l’esito delle elezioni politiche. Nell’attesa, vi invitiamo a seguirci per ricevere altri aggiornamenti sui sondaggi elettorali.

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!