E meno male che Lega e M5S sono alleati al governo. Maurizio Politi, ex di Fratelli d’Italia e attualmente capogruppo leghista nel consiglio comunale di Roma, definisce “più marxista del Pd” l’amministrazione capitolina M5S guidata dal sindaco Virginia Raggi, chiede a gran voce le dimissioni della prima cittadina pentastellata e la accusa di non aver fatto nulla per evitare la situazione di degrado che ha portato all’omicidio di Desirée Mariottini a San Lorenzo dove, a suo modo di vedere, occorre la “mano pesante” non solo contro gli immigrati clandestini, ma anche contro i centri sociali presenti nello storico quartiere ‘rosso’ della Capitale. Parole che ora rischiano di suscitare un vespaio di polemiche anche all’interno dell’esecutivo gialloverde.

Pubblicità
Pubblicità

L’intervista di Politi a Radio Cusano Campus: ‘Amministrazione M5S più marxista del Pd’

A dire la verità, fino a poche ore fa il nome di Maurizio Politi era praticamente sconosciuto al grande pubblico, noto solo a chi si interessa di cronache locali. Da questa mattina, però, da quando il capogruppo della Lega in Campidoglio è stato ospite di ‘L’Italia s’è desta’, il talk show radiofonico di Radio Cusano Campus, condotto da Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti, il nome di Politi ha cominciato a girare sui media mainstream.

Pubblicità

Tutto merito (o colpa, dipende dai punti di vista) delle sue posizioni tranchant sull’operato del sindaco Virginia Raggi, sulla opportunità delle sue dimissioni e sul che fare dopo i tragici fatti di San Lorenzo. L’intervista è iniziata subito col botto, perché il leghista si è spinto addirittura a definire l’amministrazione pentastellata come “più marxista del Pd”.

‘Raggi, una delle peggiori amministrazioni di Roma’

Per giustificare il colpo basso inferto a quelli che dovrebbero essere suoi alleati, Maurizio Politi ha specificato che “a livello nazionale” l’accordo stretto tra Lega e M5S resta ancora pienamente in vigore perché riguarda solo i punti specifici del contratto firmato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Lega Nord

A livello locale, però la musica cambia perché la Lega si è schierata all’opposizione in quanto considera la giunta Raggi “una delle peggiori amministrazioni” che si siano mai viste a Roma. Politi mette il dito nella piaga dell’Atac, l’azienda del servizio pubblico di trasporti che starebbe “andando allo sbaraglio”. E anche l’Ama, che si occupa della raccolta dei rifiuti, non se la passa meglio. Per non parlare delle ormai famigerate buche nelle strade. Tutta responsabilità dei 5 Stelle che, secondo politi, “hanno promesso legalità ma hanno portato solo immobilismo”.

San Lorenzo ‘defecazione a cielo aperto’ per colpa dei centri sociali

Passando al capitolo sicurezza, il politico leghista offre la sua soluzione contro il degrado che affligge San Lorenzo e molti altri quartieri romani. Naturalmente non serve “più amore”, come dichiarato dal presidente della Camera Roberto Fico, e nemmeno il divieto di vendere alcolici dopo una certa ora proposto proprio dalla Raggi.

Pubblicità

Ci vuole in senso letterale la “mano pesante”, si scalda Politi, non solo contro i “clandestini” però, ma anche contro i centri sociali che, a suo giudizio avrebbero “ridotto il quartiere una defecazione a cielo aperto”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto