Al congresso nazionale dei giovani di Forza Italia, è intervenuto l'ex premier Silvio Berlusconi per parlare degli obiettivi futuri del suo partito e del pericolo incombente di un movimento di gente assolutamente incompetente qual è, a suo dire, il Movimento 5 Stelle. Nel corso dell'esposizione, è incappato in una gaffe riguardo il cambio lira/euro, infatti Berlusconi ha affermato: "Sono tanti i pensionati a cui noi avevamo aumentato la pensione minima a 1 milione di lire al mese.

Pubblicità
Pubblicità

Quando c'è stato quel cambio sciagurato di Ciampi e di Prodi di 1 euro equivalente alle vecchie 1936 lire si sono trovati in tasca 516 euro. Con un milione di lire riuscivano a raggiungere con dignità la fine del mese, non si può raggiungere con dignità la fine del mese con 516mila euro e questo vale un poco per tutti".

L'ex Premier ha poi attaccato aspramente il M5S, dicendo: "La situazione di adesso l'avete chiara tutti.

Pubblicità

E' una situazione pesante, io sento veramente un'aria pesante. Dopo 25 anni, oggi c'è veramente un'altra situazione di grave pericolo. Perché questi tizi del M5S, i grillini aggiungono al veterocomunismo che li permea, anche una smodata invidia sociale e soprattutto una assoluta ignoranza e una assoluta incompetenza nell'amministrazione della cosa pubblica. E questi signori mi preoccupano ogni giorno di più per le dichiarazioni che fanno, per gli annunci che fanno. Sono tutti annunci che vanno a toccare i diritti di libertà dei cittadini italiani".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica M5S

Berlusconi: 'Il M5S rappresenta la negazione della libertà di tutti i cittadini italiani'

Il fondatore di Mediaset ed ex presidente del Milan ha poi proseguito dichiarando: "Quello che hanno fatto lo conoscete, tutte con conseguenze negative. Ma preoccupano di più gli annunci che fanno per ciò che intenderebbero fare nel futuro. Per loro, è lo Stato che sceglie al posto dei cittadini cosa è bene e cosa è male per i cittadini e ai cittadini lo impone.

Si è parlato di quella grande bugia dei 780 euro del reddito di cittadinanza e loro hanno detto: "Diremo noi come andranno spesi quei soldi": questa è la negazione della libertà, è l'anticamera di una dittatura".

"L'ampliamento e il rinnovamento è fondamentale. Il rinnovamento lo abbiamo fatto anche in Parlamento. Abbiamo in Parlamento il 70% di nuovi parlamentari, quindi bisogna continuare in questa direzione, e per quanto vi riguarda, voi dovete sempre considerare e avere sempre la consapevolezza che Forza Italia siete soprattutto voi", ha concluso l'ex premier.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto