Silvio Berlusconi, oltre che politico e imprenditore di successo, è stato anche uno dei presidenti più vincenti della storia del calcio. Il suo Milan ha scritto pagine indelebili, anche grazie ad abili trattative di calciomercato che hanno portato in maglia rossonera alcuni dei campioni più importanti degli ultimi trent'anni. Ed è quasi come se si trattasse di calciomercato che punta a rafforzare le fila di Forza Italia, attraverso l'integrazione di parlamentari grillini che sarebbero in dissidio rispetto alla politica pentastellata al governo. O almeno è questo quello che viene rilevato da diversi giornali che, nella giornata odierna, parlano di 'Operazione Scoiattolo'.

Berlusconi non è mai stato tenero con il M5S

Silvio Berlusconi, nel corso delle sue uscite, ha sempre manifestato poca stima nei confronti del Movimento Cinque Stelle. Anzi, spesso e volentieri ne ha fatto una colpa alla Lega per il lungo periodo che stanno passando a governare insieme. Il Cavaliere ha più volte tirato le orecchie a Salvini e ai suoi, rei di aver tradito quello che sarebbe il mandato che gli elettori del centrodestra hanno affidato al Carroccio.

Allo stesso modo ha fatto notare come l'attuale esecutivo sia frutto di un'alleanza che va contro natura e l'unico destino che può avere è rappresentato da una rovinosa caduta. Una convinzione che, a quanto pare, sarebbe stata ribadita nel corso degli auguri che il leader di Forza Italia ha scambiato con i senatori forzisti. La missione affidata a ciascuno di loro sarebbe stata, secondo ad esempio il Fatto Quotidiano, quella di iniziare a sentire la voce dei parlamentari M5S affinché si inizi a percepire quale potrebbe essere il loro disagio nei confronti delle strategie politiche messe in campo da Luigi Di Maio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Silvio Berlusconi

Proprio qualche giorno fa, ad esempio, il parlamentare grillino Dell'Osso ha scelto di passare a Forza Italia, per via di idee che sarebbero molto più sensibili rispetto alla disabilità.

Per Berlusconi il governo Conte è inadeguato

Il Giornale, invece, ha rivelato che il Cavaliere ha ancora una volta evidenziato come il "il governo Conte è inadeguato e incompetente" e il reddito di cittadinanza "un bluff".Il Cavaliere è abbastanza certo che l'attuale esecutivo non sia destinato ad avere vita lunga, motivo per il quale ritiene sia il momento di puntare ad avvicinare i grillini perchè il governo sarebbe destinato a saltare il 15 gennaio.Fa particolare effetto, poi, la rilevazione de Il Giornale .

"Ho usato - avrebbe detto - i miei contatti internazionali affinché l'Europa non avviasse la procedura di infrazione". Berlusconi, dunque, ci tiene a far sapere che nella mancata procedura di infrazione c'è anche il suo zampino e la rivelazione de Il Giornale farà senz'altro discutere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto