Non è la prima volta che arrivano attacchi al vetriolo al governo gialloverde oltre i confini del Bel Paese. Dai richiami dell’Unione Europea agli scontri con Macron sulla delicata questione dei migranti. L’ultimo affondo in ordine di tempo non arriva da un capo di Stato o da un leader politico. Pamela Anderson [VIDEO], modella americana e icona sexy degli anni ‘90, ha puntato l’indice contro Matteo Salvini ed ha espresso la sua preoccupazione per il futuro dell’Italia.

Immediata la replica del leader della Lega via Twitter con un manifesto che ritrae l’affascinante bagnina accompagnato dallo slogan scelto per la manifestazione ‘Prima gli italiani’ in programma sabato otto dicembre in Piazza del Popolo a Roma (ore 11): ‘Lei non ci sarà'.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

I tweet al vetriolo dell'attrice contro il leader della Lega e Macron

La prorompente protagonista della serie tv Baywatch, attraverso cinque tweet al vetriolo, non si è limitata a piazzare stoccate nei confronti del vicepremier ma ha anche preso di mira il presidente francese Macron.

Senza fare giri di parole l’attrice canadese, naturalizzata statunitense, ha espresso il suo amore per l’Italia. “E’ un paese bellissimo e mi piace tanto. Dal cibo alla moda passando per la sua storia e le sue arti” - ha cinguettato la Anderson che ha chiuso con un’affermazione al vetriolo. “Sono molto preoccupata per le tendenze attuali che mi ricordano quelle degli anni ‘30”. Un eloquente riferimento al regime dittatoriale dell'epoca. In particolare l’americana ha manifestato la sua preoccupazione per la Politica in materia di immigrazione. La show girl ha parlato di clima di paura e insicurezza in tutti i segmenti della società ed è posto l'accento, in particolar modo, sugli attacchi quotidiani nei confronti di rifugiati e i migranti. La modella ha allargato il discorso alla Francia con riferimento alla questione dei gilet gialli prendendo le distanze dalle dichiarazioni di Matteo Salvini [VIDEO] sulla questione ("E un problema per i francesi") ed evidenziando che quello che sta accadendo Oltralpe è un problema europeo allo stesso modo delle misure anti-immigrati in Italia che scivolano "verso una nuova forma di fascismo".

La replica sarcastica del ministro dell'Interno: 'La preferivo in costume'

Secondo la modella cinquantunenne Macron e Salvini hanno bisogno l’uno dell’altro con la necessità di un risveglio “pan-europeo attraverso le frontiere e la nazionalità” per affrontare la profonda crisi economica, sociale ed ecologica in Europa. La replica di Salvini è arrivata via Twitter con un post sarcastico nel quale afferma di essere stato attaccato da un’importante politica americana - Pamela Anderson - e rimarcando che "La preferivo in costume”.

Il vicepremier ha poi annunciato che anche l’attrice non sarà presente in Piazza del Popolo in occasione della manifestazione dell'otto dicembre. “Con dolore, da affezionato spettatore e fan di Baywatch, lei non ci sarà questo sabato a Roma”.