Incalzato dalle domande della stampa, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, si è espresso su molteplici questioni della politica italiana, incentrando la sua discussione su tre punti principali: in primo luogo sulla tenuta della maggioranza governativa pentaleghista presieduta dal premier Giuseppe Conte. In secondo luogo sulla posizione dei pentastellati sul caso Diciotti che hanno impedito di fatto che Salvini finisse sotto processo per sequestro di persona. Infine, ha commentato gli arresti domiciliari per i genitori dell’ex premier Matteo Renzi, per bancarotta fraudolenta e fatturazioni false.

Pubblicità
Pubblicità

Berlusconi: ‘Non si può andare avanti con quest’esecutivo’

Sul primo punto, l’ex Presidente del Milan ha dichiarato di sperare ogni singolo giorno che questo governo possa cadere il più presto possibile, “anche tra un’ora, domani o dopodomani”.

Secondo il Cavaliere, saranno i fatti a dimostrare che questo governo non può ancora durare per molto, dato che è formato da due forze politiche che la pensano in modo diametralmente opposto su ogni cosa.

Pubblicità

Inoltre, tutti gli indicatori economici, secondo il presidente di Forza Italia, sarebbero allo stato attuale assolutamente negativi. Berlusconi ha infatti dichiarato che sarebbe da autolesionisti continuare ad andare avanti con questo esecutivo dal momento che presto molti italiani dovranno pagare le conseguenze negative delle scelte del governo.

‘Non ho nessuna considerazione del M5S’

A proposito della posizione dei Cinque Stelle sul caso Diciotti che, attraverso il voto sulla Piattaforma Rousseau, hanno impedito di fatto che la magistratura avviasse la procedura di autorizzazione a procedere nei confronti del ministro Salvini, Berlusconi ha replicato di non essere interessato a tutto ciò che fanno o che dicono i grillini.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Silvio Berlusconi

Infatti il Cavaliere ha tagliato corto affermando: “Non ho nessuna considerazione dei Cinque Stelle e di tutti coloro che partecipano a quel movimento politico”.

E sugli arresti domiciliari dei genitori dell’ex primo ministro Matteo Renzi, Berlusconi ha spiegato che non può che provare dispiacere quando capitano disgrazie del genere, i qualunque persona si tratti. Inoltre il Cavaliere ha sottolineato che ora più che mai servirebbe una profonda riforma della giustizia italiana.

Infine Berlusconi ha concluso il suo intervento rivolgendo un ennesimo appello al vicepremier Matteo Salvini affinché rompa l’alleanza di governo con il Movimento 5 Stelle.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto