Alessandro Di Battista, durante la trasmissione di Lucia Annunziata, 'Mezz'ora in Più' in onda su Rai3, attacca senza mezzi termini l'ex presidente Giorgio Napolitano e Silvio Berlusconi. Secondo lui i due sarebbero stati colpevoli di aver piegato la testa dinanzi all'intervento in Libia da parte degli americani e, soprattutto, dei francesi.

Il Pd dichiara intanto la propria vicinanza a Napolitano e attacca a propria volta il pentastellato, accusandolo di essere ignorante e, lui sì, vile.

Pubblicità
Pubblicità

Di Battista contro Napolitano e Berlusconi (e l'Annunziata) per la guerra in Libia

Alessandro Di Battista del Movimento 5 Stelle ha rilasciato dichiarazioni di fuoco durante l'intervista fattagli da Lucia Annunziata a 'Mezz'ora in Più', su Rai3. Il pentastellato è partito attaccando di nuovo la Francia, paese che, secondo la sua opinione, dovrebbe chiedere scusa per l'intervento bellico avvenuto in Libia nel 2011, a cui Napolitano si piegò in modo "vile".

Di Battista attacca la Francia e Napolitano, "vile" sull ... - blitzquotidiano.it
Di Battista attacca la Francia e Napolitano, "vile" sull ... - blitzquotidiano.it

Berlusconi, prosegue quindi Di Battista, ancora di più, perché si disse inizialmente contrario, ma alla fine accettò egualmente l'attacco.

Secondo lui l'odierno presidente Mattarella non si comporterebbe mai come fece a suo tempo Napolitano. Invitato a scusarsi poi dall'Annunziata, che gli aveva replicato che non si possono attaccare le istituzioni, lui non si è tirato indietro. Ha infatti ribadito che di politicamente corretto rischiamo di morire, e che la gente vorrebbe che lui parlasse con pongo e fiorellini in mano.

Pubblicità

Il PD contro Di Battista

Roberta Pinotti, ex ministro della Difesa nei governi di centrosinistra, assieme ad altri esponenti del PD, ha subito dichiarato la propria solidarietà a Napolitano contro gli attacchi di Di Battista. A suo modo di vedere in questa Italia un "imbonitore ignorante" come il pentastellato si permette di offendere un Presidente come Giorgio Napolitano.

Andrea Marcucci, presidente dei senatori del Pd, scrive invece su twitter che un esponente secondario del M5S crede di poter attaccare un grande politico come Napolitano.

Secondo lui questo è il perfetto simbolo di una stagione Politica italiana pessima. Aggiunge quindi che il vero vile sarebbe Di Battista, che "straparla in Rai senza contradditorio". Secondo alcuni, in realtà, una qualche forma di contraddittorio c'è stata, per bocca della Annunziata che non si è tirata indietro nel controbattere a Di Battista.

Leggi tutto e guarda il video