Parlando con i giornalisti al suo arrivo a Cagliari, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha stilato un bilancio della situazione Politica attuale, affrontando molteplici questioni e soffermandosi in particolare su quattro punti preminenti:

  • La tenuta della maggioranza governativa pentaleghista presieduta dal premier Conte.
  • L’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini a proposito del caso Diciotti.
  • La decisione sul caso Diciotti da parte dell’alleato di governo, attraverso il voto degli attivisti del M5S sulla piattaforma Rousseau.
  • I rapporti politici particolarmente travagliati tra l’Italia e la Francia.

Berlusconi: ‘Il governo potrebbe cadere sull’autonomia’

Sul primo punto, sembra che la 'profezia' che Silvio Berlusconi enunciò a dicembre abbia qualche margine di avveramento.

Infatti, proprio in questi ultimi giorni, le tensioni nell’asse governativo M5S-Lega starebbero divenendo sempre più intense e se non si giungerà ad un accordo sull’autonomia, come anche su altre tematiche, è prevedibile che tali tensioni questa volta non si placheranno tanto facilmente. A detta del Cavaliere, l’esecutivo gialloverde cadrà nel momento in cui si scontrerà coi fatti. Infatti il presidente di Fininvest ha affermato: "L'autonomia è uno di quei provvedimenti che potrà costituire un fatto su cui è pensabile ed è possibile che questo governo cada.

Io me lo auguro di cuore".

Sul secondo punto, il leader forzista ha dichiarato ironicamente che il capo della Lega, Matteo Salvini, si sarebbe circondato di gente 'molto affidabile', dato che sull’autorizzazione a procedere, i Cinque Stelle non è detto che prendano le sue difese e potrebbero anche propendere per il sì. E che tutto quindi verrà deciso sulla piattaforma Rousseau dove gli attivisti M5S voteranno pro o contro l’autorizzazione a procedere verso il vicepremier Salvini. Su questo infatti il leader di Forza Italia ha affermato: “Begli alleati che si è trovato Salvini. Ci pensi sopra anche su questo”.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica M5S

‘La Francia non ha ragione su diverse cose’

Sul quarto e ultimo punto, secondo Silvio Berlusconi, la Francia su molte cose non avrebbe proprio ragione, anzi a dire il vero avrebbe torto su tante cose. Ma secondo il Cavaliere le responsabilità maggiori sarebbero del governo gialloverde. Infatti, per il leader di Forza Italia, il duo M5S-Lega avrebbe assolutamente torto per come si sta comportando nei confronti della Francia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto