Ospite del programma Alla lavagna in onda su Rai 3, la parlamentare di Fratelli d’Italia, l’ex forzista Daniela Santanchè, ha raccontato di sé, spiegando ai bambini della nota trasmissione anche quali sono gli ideali e i valori fondanti a cui si è sempre ispirata sia nel suo mestiere di imprenditrice, che in quello di parlamentare della Repubblica italiana.

Pubblicità
Pubblicità

Come per Vladimir Luxuria che fu accusata dall’opinione pubblica di aver impartito ai bambini una "lezione gender", anche per la Santanchè a suscitare le polemiche e le reazioni negative, sarebbero state le sue opinioni personali sull’importanza del denaro nella vita di tutti i giorni.

Santanchè: ‘I soldi ti consentono di vivere in piena libertà’

Infatti la Santanchè, con determinazione e assoluta convinzione, rivolgendosi ad una bambina le ha spiegato, durante il corso del programma, che i soldi sono in realtà l’unico strumento che ti consente di essere, in questa società, una persona libera.

Daniela Santanchè, Fratelli d’Italia.
Daniela Santanchè, Fratelli d’Italia.

La parlamentare di Fratelli d’Italia ha poi rincarato il tiro aggiungendo che il denaro consente a chiunque di poter vivere in piena libertà. Infatti, a detta della Santanchè, sarebbero stati proprio i suoi genitori a far capire a lei e ai suoi fratelli, sin da quando erano bambini, che chi paga, comanda. Quindi il denaro, per l’ex parlamentare forzista, è il vero e unico strumento di libertà.

‘Vi farei studiare cose completamente diverse’

Non sono mancati da parte della ‘pitonessa’ gli affondi riguardo a tutto ciò che viene insegnato oggigiorno, dal punto di vista proprio didattico e metodologico, nelle scuole.

Pubblicità

La Santanchè ha infatti rivelato ai bambini che dipendesse da lei, farebbe studiare ai ragazzi cose completamente diverse, preparando gli alunni al lavoro nelle aziende e nelle imprese, piuttosto che fare in modo che si "riempiano la testa di nozioni teoriche".

Inoltre la parlamentare di Fratelli d’Italia ha spiegato anche, in quanto imprenditrice, di aver avanzato un’offerta per l’acquisto de L’Unità, ma che le avrebbero sbarrato la porta, dato che a detta della Santanchè, “hanno pensato stupidamente che una di destra non potesse comprare un giornale di sinistra”.

Pare che anche Vladimir Luxuria abbia seguito la trasmissione che ha visto come ospite la Santanchè, infatti su Twitter si è subito lanciata in un commento sarcastico e velenoso, il seguente: “Solo chi ha i soldi è libero. Grande insegnamento ai bambini della Santanchè”.

Leggi tutto