Fiorello furioso con Repubblica. Il noto conduttore televisivo non ha per nulla gradito il contenuto di un articolo pubblicato alcuni giorni fa dal quotidiano del Gruppo Gedi, in cui la giornalista Giovanna Vitale ipotizzava una sua quasi certa “rinuncia’ al ritorno a viale Mazzini. Lo showman siciliano, divenuto famoso per aver condotto la storica trasmissione Karaoke, ha deciso di rispondere via social network, con un lungo post affidato al suo profilo Instagram.

Fiorello, senza girarci troppo intorno, ha puntato il dito proprio contro il Gruppo editoriale di proprietà della famiglia De Benedetti che, a suo modo di vedere, essendo legato a doppio filo al Pd, avrebbe “tutto l’interesse a buttare benzina sui vertici Rai contro il governo”.

L’articolo di Repubblica che ha fatto infuriare Fiorello

Si intitola ‘Calo di ascolti e artisti in fuga, la Rai nel caos’ il pezzo firmato dalla giornalista Giovanna Vitale e pubblicato dal quotidiano Repubblica domenica scorsa, 19 maggio.

La Vitale scrive che Fiorello avrebbe rinunciato al ritorno sulla televisione pubblica, mentre i conti sono in uscita, è in atto uno scontro sulle nomine e la presunta “infornata di sovranisti” starebbe allarmando il Tg1. Insomma, una vera e propria “rivolta degli artisti” sarebbe in atto a viale Mazzini “dopo il caso Fazio” (lo scontro con Matteo Salvini ndr). In molti si sentirebbero “sotto tiro” e starebbero “meditando la fuga”.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pd

Lo scontro in atto sulle nomine tra il presidente Marcello Foa e l’amministratore delegato Fabrizio Salini, poi, starebbe addirittura “paralizzando l’azienda”. Per non parlare del “crollo degli ascolti di Rai 1, con il Tg1 che starebbe rischiando di “affondare” per colpa dei troppi “sovranisti” inseriti nella redazione. La versione di Repubblica, per concludere, è che in Rai “il caos regna sovrano”, visto che la tv pubblica sarebbe “ostaggio delle liti nel governo”.

La risposta stizzita del conduttore siciliano e la contro replica del quotidiano

Una versione dei fatti sulla reale situazione della Rai che ha mandato su tutte le furie Fiorello, secondo molte voci prossimo al ritorno nella tv di Stato. Il conduttore catanese, classe 1960, ha deciso di replicare a quelle che ritiene le illazioni di Repubblica attraverso un post pubblicato sul suo profilo Instagram.

“Ho capito che è il Gruppo Gedi, che fa capo a De Benedetti e quindi al Pd - ha accusato senza alcun timore reverenziale Fiorello - ad avere tutto l’interesse a buttare benzina sulla Rai, soprattutto sui vertici Rai, contro il governo”. Una accusa chiarissima a cui Fiorello ha aggiunto il desiderio di volerci veramente tornare a viale Mazzini. Parole che, però, hanno trovato immediata replica da parte del quotidiano.

“Quanto all'affermazione che il gruppo Gedi farebbe capo al Pd, apprezziamo la battuta - si legge su Repubblica in un articolo non firmato - Il Gruppo Gedi risponde soltanto a Gedi, come Fiorello sa bene visto che collabora a Radio Deejay”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto