Si sapeva che le elezioni Europee avrebbero fatto da spartiacque per l'esecutivo attualmente in carica. Il rischio che, in base ai risultati, potessero emergere delle spaccature insanabili tra due forze eterogenee come Lega e Movimento Cinque Stelle non era mai mancato, ma la possibilità che qualcosa potesse essersi spaccata in maniera irreparabile arriva dalla conferenza stampa di Giuseppe Conte. Il premier, conscio della tensione esistente tra i due partiti, si è reso conto che nelle attuali condizioni non si può andare avanti e continuerà a fare il Presidente del Consiglio solo qualora i due azionisti del governo trovino unità d'intenti e voglia di andare avanti.

Il primo a rispondere, con un tweet, è stato Matteo Salvini. Il leader della Lega ha, però, utilizzato parole che non sembrano avere convinto la giornalista e conduttrice di La7 Myrta Merlino, visto che ha dato una sorta di ultimatum di 15 giorni agli alleati pentastellati.

La situazione politica è intricata

Le elezioni Europee hanno offerto un responso inequivocabile: la Lega è il primo partito con oltre il 34%. Questo naturalmente apre scenari che possono portare a conseguenze e valutazioni di vario genere.

Il Carroccio punta ad utilizzare il dato per rivedere il contratto, premendo l'acceleratore verso obiettivi che sono prettamente leghisti: Tav, autonomia e flat tax, ad esempio. Il Movimento Cinque Stelle, dal canto suo, può far leva su un maggior numero di deputati e senatori che, di fatto, mantengono grillino il maggior potere parlamentare. Resta però un problema: qualora la Lega decidesse di andare alle elezioni avrebbe la possibilità di beneficiare del grande consenso di cui gode attualmente.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Matteo Salvini M5S

Ecco perché Di Maio ed i suoi saranno chiamati a mettere in atto le strategia più opportuna sia per il ben del Paese che del partito. Al momento c'è un tweet di Salvini che racconta come continui a restare viva la sua intenzione di continuare a lavorare con l'attuale assetto governativo.

Myrta Merlino non è convinta

Gli ultimi sondaggi, arrivati addirittura dopo le elezioni, raccontano come la Lega rischi di andare oltre il 35%. Si tratterebbe di numeri che, di fatto, consentirebbero di governare unicamente con Fratelli d'Italia.

Proprio per questo c'è chi ritiene che andare alle elezioni dopo l'estate rischierebbe di essere un'occasione troppo ghiotta per la Lega e per Salvini. In tal senso fanno riflettere le parole sospettose che Myrta Merlino ha affidato ad un tweet: "Per votare a fine settembre, bisogna aprire la crisi a fine giugno. E guarda caso questa mattina Salvini ha dato i 15 giorni al governo 'altrimenti c’è un problema'. A pensar male... #4giugno". Il tempo dirà se il sospetto della giornalista e conduttrice di La 7 era fondato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto