L'arrivo di Gad Lerner alla tradizionale festa della Lega a Pontida non si immaginava potesse essere accolto con giubilo. E così infatti non è stato perché, non appena si è materializzata la presenza del giornalista, tra militanti e simpatizzanti del Carroccio si è scatenata un vera e propria bagarre in cui non sono stati risparmiati insulti al noto volto televisivo che, a sua volta, non si è certo mai contraddistinto per vicinanza al partito guidato da Matteo Salvini.

Più volte, negli ultimi mesi, è stato al centro di querelle con l'ex Ministro dell'Interno che ha avuto anche modo di ribattezzarlo "comunista col rolex".

Salvini era contro il suo ritorno in Rai

Solo poche settimane fa Matteo Salvini aveva duramente criticato la scelta del nuovo corso della Rai di dare la possibilità a Lerner di avere uno spazio con una sua trasmissione, sottolineando che la riproposizione di certi conduttori e giornalisti non poteva configurare quel cambiamento che in tanti, a dire dell'ex Ministro, avrebbero desiderato.

I video girati da diversi organi di stampa, tra cui Il Fatto Quotidiano, testimoniano cosa è accaduto nel momento in cui Gad Lerner è stato costretto ad attraversare un capannello di gente per superare il prato di Pontida e raggiungere l'area destinata alla stampa. Il popolo della Lega non ha dimenticato, evidentemente, tutte le volte in cui è finito a duellare in maniera pesante sul piano dialettico con Matteo Salvini o le sue trasmissioni che non hanno riservato certo un trattamento di favore al Carroccio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini

Lerner si limita a sorridere

Le parole che il popolo della Lega gli riserva sono tutt'altro tenere. C'è chi gli urla "comunista del c...", altri lo definiscono "ebreo", altri ancora lo invitano a tagliarsi la barba. I toni non sono certo clementi, ma la situazione non degenera sebbene la presenza del personale addetto alla sicurezza sia comunque vigile.

"Ci dai sempre delle m..., oggi la prendi tu la m..." gli urla qualcuno, quasi a voler sottolineare che il comportamento del popolo leghista sia la diretta conseguenza di quello che è il trattamento ricevuto nelle trasmissioni televisive di Lerner dalla Lega.

Travolto dall'ondata di parole che suggeriscono la scarsa stima dei simpatizzanti del Carroccio, Gad Lerner reagisce con dei sorrisi che sembrano manifestare una certa tranquillità a cui si aggiunge una dichiarazione proferita a bassa voce: "Non ne ho mai fatto un problema". Il coro "buffone" e gli inviti ad andare via lo accompagnano nel tragitto verso il punto che deve raggiungere e qualcuno prova a chiedergli il motivo per il quale abbia scelto di presentarsi a Pontida.

.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto