L'Italia è in attesa di capire se davvero il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle riusciranno a trovare un'intesa definitiva per la formazione del nuovo Governo. Decisiva sarà probabilmente la volontà espressa dagli iscritti al M5S attraverso la piattaforma Rosseau, ma nel frattempo non sono mancate le scaramucce tra due partiti politici, che continuano a manifestare apertamente una certa eterogeneità. Nel corso, su La 7, di uno speciale di Enrico Mentana sulla questione, sono stati resi pubblici i dati di un sondaggio Swg, che ha permesso di stabilire quanta soddisfazione abbiano gli elettori di Pd e M5S rispetto alla possibilità che davvero possa formarsi un Governo sostenuto da una maggioranza giallorossa.

Quello che è emerso è che i simpatizzanti dem sembrano avere una maggiore simpatia verso la prospettiva, a differenza dei grillini dove le percentuali sono più basse.

Elettori Pd più aperti ad alleanza giallorossa

Il sondaggio Swg è stato condotto su un campione di 1500 soggetti ed è stato registrato tra il 29 agosto ed il 2 settembre. L'indagine relativa agli elettori del Pd ha permesso di registrare che la soddisfazione dei simpatizzanti dem verso l'ipotesi di un Governo giallorosso sarebbe alta.

Si stima infatti che il 69% di chi ha votato Partito Democratico veda di buon grado l'ipotesi di formare un esecutivo che vada verso un punto di incontro programmatico tra i partiti guidati da Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti. Il 25% invece esprime parere negativo e il 6% preferisce non non esprimersi. Occorre comunque precisare come, nelle ultime ore, sia stato proprio il Pd a lanciare segnali di insofferenza rispetto a quelli che sarebbero stati gli ultimatum grillini rispetto al fatto che le priorità del M5S diventino condizioni imprescindibili per un eventuale accordo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
M5S Pd

In precedenza le frizioni, ormai superate, avevano riguardato la conferma di Conte come Presidente del Consiglio, che da parte dem era visto come l'uomo che aveva sottoscritto norme indigeste come quelle legate al Decreto sicurezza di Salvini.

Il 40% degli elettori M5S non vuole allearsi con il Pd

In attesa di capire come il popolo del M5S si esprimerà sulla piattaforma Rousseau, il sondaggio Swg fa comunque capire come, in seno ai grillini, ci sia maggiore insofferenza rispetto all'ipotesi di un abbraccio politico con il Partito Democratico.

Solo il 51% degli elettori del M5S è favorevole, il 40% preferirebbe che l'ipotesi fosse scongiurata e il 9% sceglie di non esprimersi. Adesso non resta che aspettare per capire cosa accadrà e se davvero si formerà un nuovo Governo giallorosso o occorrerà affidarsi alle urne.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto