Potrebbero esserci nuovi scenari politici all'interno del centrodestra: a scontentare una parte del partito di Forza Italia sarebbe l'insofferenza verso la Lega e verso il suo leader Matteo Salvini. All'interno degli azzurri sembra esserci più sintonia con la figura di Matteo Renzi, che da poco è uscito dal Partito Democratico per fondare Italia Viva: e non si esclude che alcuni di loro possano uscire dal partito.

I malumori di Forza Italia

All'interno di Forza Italia c'è scontento per il centrodestra che sta prendendo forma: una parte del partito sarebbe infatti stanca dell'ormai ex alleato della Lega Matteo Salvini e della svolta sovranista presa dalla destra italiana, e chiede un cambio di strategia. Un nuovo possibile interlocutore sarebbe l'ex democratico Matteo Renzi, che è uscito da poche settimane dal Pd per formare il nuovo partito Italia Viva.

Gli azzurri, mandano un messaggio a Silvio Berlusconi, che viene riportato da Libero: "Renzi sta portando avanti le nostre battaglie" e a soddisfare parte dei forzisti sarebbe il no "no all'aumento delle tasse" il sì "agli investimenti nelle opere pubbliche" e una Politica che favorisca le partite Iva. "Basta con la politica di Salvini". Gli azzurri si lamentano con Silvio Berlusconi e ormai nemmeno da poco tempo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Pd

E, secondo Italia Oggi, si chiede di porre fine all'idea di un centrodestra unito per iniziare un nuovo cammino, più vicino alla nuova formazione dell'ex sindaco di Firenze Renzi.

Possibili cambi di partito

Gli azzurri di Forza Italia restano in attesa di vedere quali saranno le prossime mosse di Italia Viva ed aspettano la Leopolda e poi le elezioni regionali in Umbria, che potrebbero generare un cambio di politica.

E si potrebbe prevedere una fuoriuscita di parlamentari da Forza Italia in direzione Italia Viva, dopo il passaggio della senatrice Donatella Conzatti, che non ha fatto altro che confermare l'insofferenza verso le posizioni dei suoi colleghi nei confronti delle posizioni sovraniste della Lega e di Salvini. Oltre quindi all'arrivo di parlamentari in uscita dal PD, anche Forza Italia potrebbe arricchire la nuova formazione di Renzi.

Ma il condizionale è d'obbligo.

Intanto Maria Elena Boschi, presidente dei deputati di Italia Viva, in un'intervista al Messaggero ha confermato come ci sia disagio per "la svolta estremista di Salvini", visto che "i moderati non stanno con i sovranisti". Boschi però sottolinea che è ancora presto per poterne parlare, visto che ci sono mesi decisivi davanti, ma rassicura sul fatto che non è in corso al momento una "campagna acquisti".

E aggiunge che, piuttosto che andare con la Lega o con Forza Italia, è preferibile che vengano con Italia Viva, in modo da non votare contro il governo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto