Nella puntata di Mattino 5 andata in onda lunedì 4 novembre il giornalista Francesco Vecchi ha intervistato il sindaco di Messina Cateno De Luca, protagonista di un video pubblicato sui social che ha destato polemiche da parte di chi ha ritenuto irrispettoso un gesto compiuto dal primo cittadino. Dopo il travestimento con la tuta rossa e la maschera di Dalì in stile 'La casa di carta', De Luca ha deciso di stupire facendo un giro con una moto da cross dentro il Municipio della città.

Indossati la tuta e il casco il sindaco ha prima rombato un po' nella sua stanza, poi in sella alla moto è sceso dai gradini della scalinata di Palazzo Zanca. Gli utenti del web si sono scatenati sui social richiamando l'attenzione dei media, non solo con le critiche, ma anche con elogi da parte di chi non ha visto nulla di male nell'iniziativa del sindaco. Nel servizio di Mattino 5 De Luca, in collegamento da Messina, ha spiegato il perché di questo gesto e ha sottolineato che ci sono azioni compiute per il bene della città ben più importanti da ricordare.

Il sindaco di Messina Cateno De Luca a Mattino 5 risponde alle critiche e spiega il motivo del gesto

Il primo cittadino di Messina torna in televisione a far parlare di sé, questa volta su Canale 5. Cateno De Luca è intervenuto nel programma d'informazione Mattino 5 per commentare il servizio montato per l'occasione con il sottofondo musicale di 'Supercafone'. La discesa delle scale del Municipio in sella ad una moto ha destato polemiche perché c'è chi ha etichettato il gesto come un 'cattivo esempio' per i cittadini.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Il sindaco ha spiegato innanzitutto che si è trattata di una trovata pubblicitaria per sponsorizzare la 'Enduro di Messina 100 minuti su sabbia'. Poi ha continuato, sempre sorridente, a commentare le polemiche affermando che non crede che il suo gesto possa istigare i cittadini a commettere delle inciviltà. La giornalista e opinionista Emanuela Carcano, presente in studio, ha criticato il gesto sostenendo la necessità di sanzionare comportamenti simili se si vuole mantenere la sacralità delle istituzioni.

Il sindaco ha risposto alla critica sostenendo che si trattava soltanto della promozione di un evento e che, in ogni caso, tutto è stato precedentemente concordato e autorizzato.

De Luca chiarisce che l'esempio che sta dando alla comunità è 'su tutti i fronti'

Durante il servizio a Mattino 5 il sindaco di Messina, in collegamento da Palazzo Zanca, ha specificato che per la discesa in moto sono state prese tutte le precauzioni necessarie.

Novità video - Commissione Segre, soddisfazione comunità ebraica
Clicca per vedere

Le ruote della moto sono state anche sgonfiate per non causare danni. Per quanto riguarda la 'sgasata' data in ufficio ha ammesso ironicamente di aver esagerato e di essersi fatto prendere dal momento, ma le finestre sono state subito aperte. L'opinionista Carcano ha continuato a bocciare il gesto ma De Luca, prima della chiusura del servizio, ci ha tenuto a sottolineare che è soprattutto il sindaco che fa 'blitz notturni' per combattere la prostituzione e la 'movida selvaggia', precisando il suo intervento in locali dove viene servito alcol senza il rispetto delle regole.

Il primo cittadino ha concluso affermando che sta dando esempio alla comunità della sua città su tutti i fronti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto