L'esposizione mediatica del popolo delle Sardine è cresciuta in maniera esponenziale. Non c'è talk politico in cui non si provi ad analizzare i motivi dell'esplosione di un fenomeno che si batte contro i populismi. L'ultima personalità a manifestare simpatia nei confronti di questi giovani apparsi sulla scena italiana è stata Elsa Fornero. L'ex Ministro del governo Monti ha manifestato soddisfazione per il fatto che i giovani sembrano aver capito quale sia la direzione che il Paese deve prendere in tema di riforme.

Un punto di vista che, secondo Fusaro, aggrava, almeno ai suoi occhi, la posizione delle Sardine. In un tweet il filosofo ha inteso evidenziare come il sostegno della Fornero rappresenti tutt'altro che un punto a loro favore, ricordando la famosa riforma previdenziale.

La Fornero non parla di pensioni

Elsa Fornero, spesso invitata nelle trasmissioni politiche, per parlare di temi come pensioni ed economia, stavolta si è espressa su un argomento di diverso tenore. Sollecitata dalla conduttrice Myrta Merlino ha manifestato il suo pensiero sulle ormai celeberrime Sardine che provengono da un mondo a cui, un'accademica come lei, è sempre stata legata: quello dei giovani.

In maniera chiara sottolinea ha sottolineato il suo stato d'animo nell'approccio al fenomeno: "Una sensazione positiva". "Ben prima - ha rivelato - che questo si manifestasse in maniera così potente, ho incontrato moltissimi giovani perché si riuniscono in associazioni, sono spesso desiderosi di comprendere e rifiutano la negazione della complessità che oggi è ricorrente in Politica, per cui tutto è facile". "Mi piace - ha proseguito - l'atteggiamento positivo che non condanna tutto e tutti, ma cerca di dare un'analisi del Paese dalla quale ci si può riscattare".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica

Le Sardine avrebbero capito l'importanza delle riforme

E rispetto alla possibilità che possa vivere questa escalation delle Sardine coma una sorta di riscatto, considerato che manifestano opposizione ad uno dei suoi più grandi detrattori, ossia Salvini, è chiara: "Sicuramente si. Devo anche dire che i giovani mostrano di avere capito la necessità di riforme che non vuol dire che tutte le riforme che si fanno sono necessariamente giuste. Vanno fatte e l'idea di cancellarle in nome del buon tempo antico è sbagliata.

Questo i giovani lo hanno hanno capito".

Secondo la Fornero le Sardine avrebbero avallato anche la sua discussa riforma previdenziale. "Hanno capito che la riforma dei giovani era un tentativo di riequilibrare il bilanciamento economico tra generazioni, fortemente sbilanciato a scapito dei giovani".

Parole che hanno la critica neanche troppo velata del filosofo Diego Fusaro. Sul suo profilo Twitter ha ricordato a modo suo il curriculum della professoressa e, in merito alle Sardine, ha evidenziato: "Elsa Fornero, quella delle riforme lacrime e sangue per conto della Bce e contro i lavoratori, ha testé detto che appoggia le Sardine.

V'è altro da aggiungere?".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto