Il talk show di Rete 4, Quarta Repubblica, palcoscenico di un durissimo botta e risposta tra il Governatore in quota Pd e candidato in Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e la giornalista Maria Giovanna Maglie, non certo vicina alle sue posizioni politiche. Di fronte ad un esterrefatto conduttore Nicola Porro, i due, nella puntata di lunedì 20 gennaio, se le sono date mediaticamente di 'santa ragione'. Bonaccini se l’è presa con la sua avversaria principale, Lucia Borgonzoni della Lega, accusandola di essere stata oscurata da Matteo Salvini durante la campagna elettorale.

La Maglie ha replicato facendo visibilmente innervosire il suo contendente che, alla fine, ha perso la pazienza. Un siparietto che ha indotto lo stesso Salvini a pubblicare sui suoi canali social il video del battibecco, con tanto di commento sarcastico: “Ma quanto è nervoso il candidato Pd da 1 a 10?”.

Quarta Repubblica, il battibecco tra Bonaccini e Maglie raccontato da Salvini

“Se lei la candidassero a Presidente e non la facessero andare a fare alcun comizio in nessuna piazza. La oscurassero con la presenza di un altro”, afferma Stefano Bonaccini rivolto a Maria Giovanna Maglie nel video di Quarta Repubblica pubblicato sui social da Matteo Salvini.

‘Bonaccini inizia ad incattivirsi’, è la prima scritta in sovrimpressione che compare nel post. “Non è vero che non ha fatto comizi - replica decisa la Maglie - la Borgonzoni ha fatto molti comizi da sola e con Salvini. Presidente Bonaccini - incalza il Governatore Pd - se io fossi candidata in Emilia-Romagna e sapessi che le elezioni in quella Regione in questa fase Politica hanno un valore molto superiore, come ha detto il suo compagno Bersani, alla questione regionale, sarei ben lieta di avere accanto a me il leader del partito e credo che così debba essere per tutti”.

Bonaccini se la prende con la Borgonzoni

Il commento della Bestia di Salvini a questa scena è ficcante: ‘Applausi in studio a Quarta Repubblica e Bonaccini si innervosisce’. Il Governatore dell’Emilia-Romagna, infatti, chiede nervosamente la parola. “Posso fare una domanda? No, faccio solo una domanda - si infervora rivolto alla Maglie - visto che lei è così attenta, mi dice quanti comizi nelle piazze ha fatto la Borgonzoni?

Prego, attendo la risposta subito”.

La giornalista si schermisce dichiarando che “ne ha fatti molti, li ho seguiti, il numero non ce l’ho ma mi pare che siano…”. Bonaccini però la interrompe senza riuscire a trattenere la sua foga: “Non sa rispondere. Non ne ha praticamente fatti, non scherziamo (ripete due volte ndr)”.

Salvini commenta le immagini di Quarta Repubblica: ‘E Bonaccini esplode’

“Non è che devo dare il conto dei comizi - riprende a quel punto vigore la Maglie nello studio di Quarta Repubblica - so che basta guardare i social per vedere che ne ha fatti moltissimi.

Ma lei perché non parla di dissesto idrogeologico, situazione del lavoro, cooperative e proteste là dove ci sono come a Bibbiano? Perché mi continua a parlare della Borgonzoni? Questa è la mia domanda”.

Un invito che suona come un’offesa per Bonaccini. “Ma lei sta scherzando? - ripete tre volte il Presidente Pd dell’Emilia-Romagna - Io parlo tutti i giorni di Sanità, lei sia più attenta e meno ideologica”. Il commento di Salvini è spietato. “E Bonaccini esplode”, si legge nel post, mentre la giornalista ribatte: “Non mi bacchetti perché non siamo a scuola. Rispetto è una cosa, bacchettare è un’altra”.

Bonaccini poi aggiunge: “Posso parlare io? - ripetendolo stavolta per quattro volte - O vuole interrompermi tutta la sera? Lei è molto abituata a fare questo. Io non sono nervoso, sono una persona educata. È diverso”.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!