Giorgia Meloni, attraverso il suo profilo Facebook, ha scelto di esternare un pensiero che suona come un attacco particolarmente duro nei confronti del governo Conte. In particolare la leader di Fratelli d'Italia ha messo in evidenza quella che sarebbe un'attitudine ad usare il pugno duro con i piccoli e di essere più magnanimi verso i colossi che, al momento, monopolizzano l'economia. A ciò si è aggiunto l'obiettivo e l'auspicio di mandare a casa l'attuale esecutivo.

Le immagini di Conte e Zingaretti

Il post ha come soggetto principale una foto che, però, risulta eloquente anche grazie alle scritte. I due soggetti raffigurati in foto sono Giuseppe Conte e Nicola Zingaretti. Si tratta, ovviamente, del Presidente del Consiglio e del leader del Partito Democratico, verso i quali viene mossa un'accusa precisa. È, infatti, scritto a caratteri cubitali che fingerebbero di non vedere quella che sarebbe l'evasione di alcune multinazionali. Il riferimento specifico va, in particolare, ai colossi del web e alle attività con matrice straniera.

L'obiettivo è, in sostanza, far emergere che le attuali poltiiche messe in campo dall'esecutivo equivarrebbero a qualcosa destinata a mettere in difficoltà i piccoli operatori economici. Non è un caso che, a fianco alle due immagini di Conte Zingaretti, compaia un'etichetta espressa con caratteri cubitali: "Governo ammazza imprese". Si tratta, ovviamente di una visione di parte e di un concetto che viene, tra l'altro, chiarito dall'ultimissima scritta presente nell'immagine: "opprimono fiscalmente le piccole e medie imprese".

Giorgia Meloni vuole mandare il governo a casa

Giorgia Meloni aggiunge un ulteriore punto di vista a quelli che sono i temi espressi dall'immagine. Anche in questo caso l'accusa che viene mossa nei confronti dell'attuale esecutivo risulta chiara: "Come sempre forti coi deboli e deboli coi forti". Alla constatazione, ovviamente di parte, la leader di Fratelli d'Italia lega un obiettivo che, però, al momento risulta anche un auspicio.

"Dobbiamo - evidenzia - mandare a casa il prima possibile questo Governo, nemico di chi lavora e di chi produce ricchezza in Italia". Quello di Giorgia Meloni rappresenta pur sempre un punto di vista di parte e che arriva da chi sta all'opposizione. Appare, però, evidente un certo ottimismo che nasce anche dal fatto che diversi sondaggi raccontano di un partito, Fratelli d'Italia, in ascesa e di un centrodestra che, ad oggi, sarebbe il favorito in potenziali elezioni politiche. Occorre, tuttavia, specificare che, al momento, la circostanza non è dietro l'angolo, considerato che al governo c'è una maggioranza che, almeno nelle intenzioni dichiarate, intende andare ancora avanti il più a lungo possibile.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Tasse
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!