Fratelli d'Italia e Giorgia Meloni volano sempre più in alto. È questo il dato più interessante di un sondaggio politico elettorale, realizzato da Emg per conto della Rai e pubblicato il 6 febbraio. Per l'istituto, Fratelli d'Italia è sempre più vicino al Movimento 5 Stelle che continua la sua parabola discendente. Il partito di Giorgia Meloni è quotato ora all'11,6% molto vicino alle quote dei tempi d'oro della fu Alleanza Nazionale. La Lega di Matteo Salvini si conferma primo partito nazionale ma si riduce il vantaggio nei confronti del Partito Democratico che continua il suo percorso di risalita.

La Lega resta primo partito ma si riduce il vantaggio sul Partito Democratico

Prosegue per Emg il calo di di consensi della Lega: rimane e di gran lunga il primo partito italiano con il 30% di consensi ma lontano da alcune cifre fatte registrare nei mesi scorsi, quando era attestato ben oltre quella percentuale. Positivo anche il dato del Partito Democratico che continua nel suo percorso di risalita, lenta ma costante. La forza guidata da Nicola Zingaretti è ora data al 21,3%. Meno di nove punti percentuali al momento separano le prime due forze del nostro paese.

In difficoltà Forza Italia e non riesce a decollare Italia Viva

Silvio Berlusconi e Forza Italia sono ormai diventati la terza forza del centrodestra inteso in senso classico. Cala continuamente il consenso per un partito in sofferenza che è dato al 6,1%. Non decolla il movimento Cambiamo di Giovanni Toti quotato attorno all'1%.

Anche il partito di Matteo Renzi, Italia Viva, nonostante la prima assemblea nazionale non decolla.

C'è un piccolo aumento, legato con ogni probabilità all'esposizione mediatica maggiore ma non si schioda dalla percentuale del 4,6%. In leggera discesa il movimento Azione di Carlo Calenda dato al 2,6%.

Le difficoltà del Movimento 5 Stelle

Abbiamo detto di Giorgia Meloni che insidia da vicino il Movimento 5 Stelle. La forza di governo, dopo le dimissioni di Luigi Di Maio da capo politico e la nomina di Vito Crimi è in leggera discesa anche questa settimana.

Per Emg la quota attuale dei 5 Stelle è al 14,1%. È inferiore ai tre punti il margine su Fratelli d'Italia che insidia da vicino ora il ruolo di terzo partito nazionale. Una situazione impensabile fino a qualche tempo fa.

Scendendo tra i partiti minori la Sinistra è data al 2,5%, Più Europa di Emma Bonino all'1,8% uguale è il dato di Europa Verde.

In lieve crescita, infine, nel sondaggio Emg realizzato per la Rai, sono gli indecisi su quale partito votare chi dichiara di volersi astenere: sono complessivamente il 40,6% degli aventi diritto ed è sicuramente un valore molto importante.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!