Di Maio potrebbe avere un ruolo importante per il futuro del governo. A sostenerlo è Gianni Bisignani con una lettera pubblicata su Il Tempo. Il ministro degli Esteri potrebbe rafforzare la sua leadership all'interno del governo e potrebbe sferzare in Europa un duro colpo all'opposizione di Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Secondo Bisignani, l'inserimento del Movimento Cinque stelle all'interno del Partito Popolare Europeo potrebbe essere la mossa vincente e sarebbe gradita anche al Colle.

Il retroscena di Bisignani

Il ritorno dell'Italia alla normalità coincide con un clima politico non facile. Nella maggioranza continuano a esserci tensioni e spaccature e nonostante l'intesa raggiunta sul Decreto Rilancio il clima appare teso.

Secondo il retroscena di Luigi Bisignani, uomo d'affari e opinionista, in questa situazione di governo un ruolo importante potrebbe assumerlo Luigi Di Maio. Il ministro degli Esteri, ex capo politico del M5s, potrebbe riequilibrare il governo e allo stesso tempo spiazzare l'opposizione della Lega di Matteo Salvini e di Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni. Come? Portando il Movimento nella famiglia dei popolari europei.

Il ruolo di Di Maio

Per Bisignani, Luigi Di Maio ormai è inserito in modo perfetto all'interno della "galassia del potere" e ha rapporti ormai consolidati nella Pubblica Amministrazione e nelle grandi aziende partecipate come Eni, Terna, Rai e Cdp. Oltretutto, la sua figura di Ministro lo rende molto avvezzo alle trattative diplomatiche, in modo particolare quelle con l'Unione Europea.

A livello politico Di Maio ha intrattenuto ottimi rapporti con esponenti di tutti i partiti, dal leghista Giancarlo Giorgetti allo stesso segretario del Pd Nicola Zingaretti. Senza dimenticare l'ottima intesa con i ministri del M5S.

Di Maio leader di un nuovo M5s

Alla vigilia dell'accordo finale sul Mes, da utilizzare per le spese sanitarie, Di Maio potrebbe guidare il Movimento Cinque stelle all'interno del PPE, Partito Popolare Europeo, formazione Politica più rappresentativa del centrodestra all'interno del Parlamento Europeo.

Questa scelta potrebbe essere un'ottima mossa strategica. Di Maio infatti "con un colpo isolerebbe a destra Matteo Salvini e Giorgia Meloni". Paradossalmente si potrebbe avvicinare a Forza Italia e anche al Partito democratico che in Europa si colloca insieme ai socialdemocratici europei.

Bisignani sostiene inoltre che il capo dello Stato potrebbe ben gradire quest'ipotesi: la mossa potrebbe dare il via a un nuova fase politica.

Anche se, alla fine, DI Maio e il M5S dovranno prendere una strada netta perché "il doppio gioco non paga".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!