Clemente Mastella, sindaco di Benevento, è molto irritato dopo aver visto il leader della Lega, Matteo Salvini, fare selfie e foto senza mascherine nella città in cui è primo cittadino.

Mastella spiega al Corriere della Sera che - fino a due mesi fa - Benevento è stata città senza Covid, oggi c'è un solo contagiato ed è compito del primo cittadino essere responsabile della tutela della salute dei cittadini. La multa, notificata dalla polizia locale, è di 600 euro. Questa mattina in un comizio a Caserta è arrivata la risposta del leader della Lega: "Mi occupo di vita vera - ha detto - e non di paturnie".

Clemente Mastella: 'Salvini è stato molto arrogante e si è disinteressato delle regole'

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella spiega al Corriere della Sera che la sanzione ammonta a 600 euro. E racconta che Salvini è stato molto arrogante, perché nell'opinione di Mastella, erano stati stabiliti spazi e regole per fare una iniziativa elettorale in tutta sicurezza. Ma il leader della Lega si sarebbe disinteressato di tutto questo. Non è una decisione politica, argomenta Mastella, è doveroso multare chi non rispetta la legge.

Mastella sottolinea che il virus non è né di destra né di sinistra, il negazionismo ha amplificato molto questo dramma. Mastella non ritiene che Salvini sia un negazionista ma afferma: "Un politico, oltre ad amministrare, deve educare: Salvini è un cattivo esempio".

Mastella si dice preoccupato perché, da una situazione in cui in città c'è un solo contagiato, con quella che definisce "una pagliacciata di gruppo", ora ce ne possono essere altri.

L'ex ministro della Giustizia ricorda che a Benevento si stanno facendo le cose per bene, tante persone che tornano dalle vacanze stanno facendo i tamponi.

Mastella si dice anche ottimista sulle elezioni, nelle quali appoggia Vincenzo De Luca. Salvini non sfonda più, afferma Mastella: "È venuto qui, ha messo la maglia del Benevento e ha fatto arrabbiare tutti. Poi a Crotone ha fatto la stessa cosa".

La replica di Matteo Salvini a Clemente Mastella: 'Mi occupo di vita vera e non di paturnie'

Non è mancata la sintetica replica di Matteo Salvini al sindaco di Benevento Clemente Mastella. Nel corso di una iniziativa elettorale tenutasi nella mattina del 27 agosto a Caserta, il leader leghista ha affermato: "Mi occupo di vita vera e non di paturnie".

Salvini ha poi aggiunto: "Pensiamo che in Campania c'è gente che ha inaugurato ospedali inesistenti spendendo milioni di euro dei campani".

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!