Il mondo delle notizie è complesso e le storie, così come le foto false spesso vengono ampiamente condivise sui social media. Il team editoriale di Blasting News individua ogni settimana le bufale più popolari e le informazioni fuorvianti per aiutarti a distinguere il vero dal falso. Ecco le Fake News più condivise di questa settimana.

Mondo

Nessun hacker adolescente in Cina ha causato l'interruzione di Facebook

Affermazione falsa: Messaggi condivisi su Facebook e Twitter affermano che l'interruzione globale che ha messo offline Facebook, WhatsApp e Instagram per più di sei ore il 4 ottobre 2021 è stata causata da un hacker adolescente cinese. I post sono seguiti da un'immagine di un ragazzo che è presumibilmente l'hacker adolescente.

Verità:

  • In una dichiarazione pubblicata il 4 ottobre, il Vice presidente di Facebook per le infrastrutture Santosh Janardhan, ha detto che non c'è stata alcuna attività dolosa dietro l'interruzione del servizio della società, ma piuttosto "un errore che abbiamo fatto noi".
  • Una ricerca inversa dell'immagine mostra che la foto del ragazzo condivisa nei post è stata pubblicata in un rapporto del 28 settembre 2014 dall'agenzia statale cinese Chinese News Service.
  • Il rapporto afferma che il dodicenne Wang Zhengyang è diventato una 'celebrità' alla China Internet Security Conference di Pechino come il più giovane hacker del paese. "Ha iniziato il suo viaggio hackerando il sistema della sua scuola per evitare di passare il tempo a fare i compiti", si legge nell'articolo.

Mondo

La premier australiana del Nuovo Galles del Sud non si è dimessa dopo aver accettato tangenti da Pfizer e AstraZeneca

Affermazione falsa: diversi post condivisi su Facebook e Instagram affermano che l'ex premier del Nuovo Galles del Sud Gladys Berejiklian è stata costretta a dimettersi dopo che un'indagine ha scoperto che ha ricevuto 65 milioni di dollari in tangenti da AstraZeneca e Pfizer per spingere verso "vaccinazioni obbligatorie".

Verità

  • Anche se Berejilkian si è effettivamente dimessa il 1 ° ottobre 2021 nel mezzo di un'indagine sulla corruzione, il caso non è legato a sospetti di corruzione da parte di aziende farmaceutiche.
  • Berejiklian è sotto inchiesta da parte della Commissione indipendente contro la corruzione (ICAC) per aver assegnato, tra il 2012 e il 2018, almeno 5,5 milioni di dollari australiani in sovvenzioni a organizzazioni comunitarie nell'elettorato del deputato Daryl Maguire di Wagga Wagga mentre intratteneva una relazione personale con lui.

USA

Il video non è la prova che Fauci stava tramando per un "nuovo virus dell'influenza aviaria" e imporre quindi la vaccinazione universale dell'influenza

Affermazione falsa: gli utenti dei social media hanno condiviso un video dell'ottobre 2019 con l'affermazione che la clip mostra Anthony Fauci tramare con altri esperti di salute per la creazione di "un nuovo virus dell'influenza aviaria" e imporre la vaccinazione universale contro l'influenza.

Verità:

  • La discussione, che ha avuto luogo al Milken Institute il 29 ottobre 2019, ha riunito esperti sanitari per discutere "le prospettive scientifiche e tecnologiche di un efficace vaccino universale contro l'influenza."
  • Secondo gli esperti, un "vaccino universale contro l'influenza" sarebbe efficace contro i diversi ceppi del virus dell'influenza che variano ogni anno.
  • Contrariamente a quanto sostengono i post sui social media, in nessun punto della discussione viene menzionata l'applicazione di una vaccinazione universale né da parte di Fauci né dagli altri esperti.

USA

È falso che un aereo della Delta sia stato costretto ad un atterraggio di emergenza dopo che il pilota è morto per una vaccinazione COVID-19

Affermazione falsa: I post condivisi sui social media affermano che un pilota della Delta Air Lines è morto a metà volo negli Stati Uniti a causa delle complicazioni del vaccino COVID-19, costringendo il copilota a fare un atterraggio di emergenza.

Verità:

  • In una dichiarazione, Delta Air Lines ha definito falsa l'affermazione condivisa sui social media.
  • La Federal Aviation Administration (FAA), a sua volta, ha detto che "non ha trovato alcuna prova che tale evento si sia verificato".
  • Una ricerca sul sito Aviation Global Incident Map, che tiene traccia degli incidenti sui voli commerciali, mostra che non c'è stato alcun atterraggio di emergenza che ha coinvolto un aereo Delta nelle ultime settimane.

Italia

L'Università 'La Sapienza' di Roma non ha imposto a studenti e personale l'installazione di un "microchip sensoriale"

Affermazione falsa: gli utenti dei social media in Italia hanno condiviso uno screenshot di una presunta dichiarazione dell'Università 'La Sapienza' di Roma che invita i suoi studenti e il personale a installare un "microchip sensoriali in grado di monitorare lo stato di salute".

Il testo condiviso afferma anche che per aderire all'iniziativa, la persona deve presentare il green pass.

Verità:

  • In un comunicato, l'Università Sapienza di Roma ha negato di essere l'autore della dichiarazione che circola sui social media, classificando le informazioni sui "microchip sensoriali" come false.

America Latina

Non ci sono bambini "transumani" figli di madri vaccinate con COVID

Affermazione falsa: gli utenti dei social media in America Latina hanno condiviso un video di un neonato accanto all'affermazione che bambini "strani" stanno nascendo da madri che hanno assunto i vaccini COVID-19. I post affermano inoltre che, secondo "un tribunale americano", questi bambini sarebbero "transumani" e i loro geni apparterrebbero alla casa farmaceutica che ha prodotto il vaccino.

Verità:

  • Una ricerca inversa dell'immagine mostra che il video è stato originariamente pubblicato il 23 luglio 2021 dall'utente TikTok 'larasaadeddine1'.
  • In un nuovo post del 30 settembre, 'larasaadeddine1', che si presenta come la madre del bambino, sostiene di non sapere chi ha diffuso la voce che suo figlio era nato "geneticamente modificato". "Non so chi ha diffuso questa voce, non ho detto nulla sul vaccino COVID-19 nel video o in altri video, non è vero, non c'è nulla legato al vaccino", ha detto.
  • Il 7 ottobre 2021 i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno raccomandato che i vaccini COVID-19 possono essere somministrati alle donne incinte.
  • Contrariamente a ciò che sostengono i post, non c'è nessuna prova che "un tribunale americano" abbia dichiarato che le persone vaccinate o i loro figli diventino proprietà del laboratorio che ha sviluppato il vaccino. Questa affermazione è anche contro la legge degli Stati Uniti, che vieta i brevetti su organismi umani, feti ed embrioni.