Sciopero dei trasporti pubblici indetto a Roma per il prossimo 28 gennaio. Le agitazioni riguarderanno i dipendenti della principale azienda dei trasporti romana, l'Atac. La protesta di giovedì 28 è stata organizzata dal sindacato Or.Sa Tpl e interesserà le linee della metro, degli autobus e dei tram, ma alle agitazioni parteciperanno anche i dipendenti delle linee ferroviarie romane. Il sindacato aveva già precedentemente indetto uno sciopero per il 13 gennaio, ma successivamente lo stesso era stato differito ad altra data.

Gli orari dello sciopero ATAC del 28 gennaio

Giovedì 28 gennaio previsti disagi per il trasporto pubblico romano.

 Il sindacato dell'Or.SA Tpl ha comunicato, con successiva conferma da parte dell'Atac, le agitazioni che vedrà incrociare le braccia dei dipendenti per 4 ore. Gli orari previsti dello sciopero di giovedì 28 gennaio saranno dalle ore 10,30 alle 14,30 e vedranno a rischio tutte le corse degli autobus, dei filobus, dei tram, delle metropolitane e delle linee ferroviarie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Giardinetti. 

Blocco del traffico a Roma il 31 gennaio

Domenica 31 gennaio entrerà in vigore il blocco della circolazione del traffico a Roma. Il provvedimento del prefetto Tronca è stato varato per fronteggiare i livelli di inquinamento nell’area romana, che hanno evidenziato l’emergenza smog sempre più imponente. Dopo aver disposto per martedì 26 gennaio il divieto di circolazione, altri interventi sono in programma per fronteggiare ulteriormente i livelli di inquinamento cittadino.

I migliori video del giorno

Gli orari del blocco della circolazione prevista per il prossimo 31 gennaio sono suddivisi in due fase orarie: dalle 7.30 alle 12.30 del mattino e dalle 16.30 alle 20.30 della sera.

I mezzi interessati dal divieto di circolazione sono i ciclomotori e i motoveicoli Euro 0 e Euro 1 e le minicar diesel Euro 0 e Euro 1. Per le auto con motore a benzina Euro 0 e Euro 1 il traffico è interdetto 24 ore su 24.  A causa del perdurare delle soglie limite di inquinamento, le autorità probabilmente prenderanno in considerazione l'ipotesi di una nuova introduzione delle targhe alterne nei giorni di lunedì 1 e martedì 2 febbraio. In virtù di questa situazione, il Commissario Straordinario Tronca, ha rivolto all’Atac, l’auspicio di potenziare i trasporti pubblici per domenica 31 gennaio.