Si è concluso da pochissimo il Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari di Odontoiatria tenutosi a Roma nel quale è stato presentato uno studio che farà felici piccini ma anche noi adulti che amiamo tanto il cioccolato.

Gli odontoiatri sono stati chiari al riguardo ed hanno affermato: via libera al cioccolato, soprattutto se fondente!Finalmente un altro mito è stato sfatato: il cioccolato non è più considerato un nemico della salute orale ma un alleato infatti, non solo non è causa di carie, ma il cacao amaro la combatte grazie a delle sostanze antibatteriche che neutralizzano gli zuccheri presenti nei dolci.

Semaforo giallo invece per un altro tipico dolce pasquale cioè la colomba che, invece, dato che è costituita da carboidrati e zuccheri, attira i batteri, specie lo Streptococcus mutans, che è tra i maggiori responsabili della carie.

Nel corso del Congresso si è parlato anche di altri cibi che sono amici per la nostra igiene orale. Tra i cibi migliori i mirtilli, lo yogurt, le verdure crude, la cicoria.E' stato sfatato un altro mito, il caffè e il vino che non sono nemici dello smalto.

Sono sempre valide le tradizionali raccomandazioni di lavarsi i denti, se è possibile dopo ogni pasto, e se non si è a casa, in alternativa consumare un chewing-gum allo xilitolo poichè questo zucchero combatte i batteri ed evita la loro proliferazione.

Una buona notizia anche per le mamme che utilizzano latte artificiale per i neonati, i probiotici contenunti al loro interno favoriscono una prevenzione efficace contro la carie combattendo lo Streptococcus mutans.

Segui la nostra pagina Facebook!