L'obiettivo era la salvezzadopo il ritorno in A, ma nessun tifoso della Sampdoria ammetterà mai che lascorsa è stata una buona stagione: il cambio di allenatore (via Ferrara), ilrecord di sconfitte in A nella storia sampdoriana, la paura di rimanerecoinvolti in una nuova lotta per salvarsi. Alla fine Delio Rossi e i suoiragazzi sono riusciti a rimanere nella massima serie ma dalla prossima stagionebisognerà necessariamente voltare pagina: l'obiettivo resta sì la salvezza madovrà essere raggiunta dopo un campionato disputato in tutt'altro modo.

DelioRossi è una garanzia e la sua conferma è stata un bel sollievo per i tifosidoriani che negli ultimi anni hanno assistito ad un continuo valzer diallenatori sulla loro panchina. La stessa conferma ed il rinnovato impegno diEdoardo Garrone come presidente vuol dire davvero tanto dopo la scomparsa delpadre, l'amatissimo presidente Riccardo. Il direttore sportivo Carlo Osti haimpartito da subito una politica basata sulla valorizzazione dei giovani ed harealizzato già diversi colpi di Calciomercato molto importanti.

Andiamo ad analizzare imovimenti e le strategie reparto per reparto.

Calciomercato difesa: Sergio Romero hadisputato una stagione con troppi alti e bassi, con partite da fenomeno edaltre con errori imperdonabili. Fosse stato per Rossi e Osti, Romero sarebbepotuto finire sul mercato, ma il suo elevato ingaggio ha, per ora, bloccatotutto. Da Costa confermatissimo come secondo portiere, Fiorillo dovrebbe andareancora a giocare in B.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Parecchi movimenti in difesa: sono arrivati Salamon (nell'affare Poli, in comproprietà dal Milan), anche se potrebbe anche essereimpiegato a centrocampo, Regini, che è stato uno dei migliori difensori della scorsaserie b e troverà sicuramente molto spazio e Fornasier, una scommessa di CarloOsti, proveniente dalle giovanili del Manchester United. Nei tre della difesa titolare di Rossi ad inizio campionato dovremmotrovare Capitan Gastaldello, Palombo piùuno tra Regini e l'incedibile Mustafi.

Calciomercato centrocampo: pochi innestima interessanti in questo reparto. Via Poli con destinazione Milano, dentroMirko Eramo, autore di una super stagione a Crotone. Di fianco a lui, rimangonoi confermatissimi Pedro Obiang e Nenad Krsticic. Come alternative in mezzo dovrebberorimanere Soriano, Munari e forse anche il greco Gentsoglou. Renan potrebbeessere ceduto mentre Maresca e Poulsen non sono nemmeno stati convocati per ilritiro.

Sugli esterni, Rossi ha ottenuto la conferma di Lorenzo De Silvestri,autore di un ottimo finale di stagione ed è arrivato il talento polacco PawelWszolek, che può giocare sia a destra che a sinistra. Dovrebbero rimanere inrosa anche Davide Gavazzi, reduce da un lungo infortunio, e Gaetano Berardi,mentre sono dei punti di domanda Laczko e Rodriguez, con quest'ultimo che hagià fatto capire che non disdegnerebbe un ritorno in patria.

Carlo Osti è allaricerca di un esterno sinistro.

Calciomercato attacco: Manolo Gabbiadini èuno di quei giocatori che fanno sognare i tifosi, punta di peso ma veloce, conun mancino da fuoriclasse. Con la partenza di Maurito Icardi, sarà proprio luiil titolare davanti e verrà supportato da uno tra Eder e Gianluca Sansone.Delio Rossi sta valutando se tenere Nicola Pozzi come vice Gabbiadini davanti.

Ecco la probabile formazione2013/14: (3-5-2) Romero; Gastaldello, Palombo, Mustafi (Regini); De Silvestri,Obiang, Krsticic, Eramo, Wszolek; Gabbiadini, Eder (Sansone).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto