Jorge Lorenzo è un pilota eccezionale ma da quello che sappiamo del suo passato in Yamaha con Valentino Rossi, con il famoso muro nei box, poi successivamente con le dichiarazioni di vari esponenti di Ducati, tra cui Claudio Domenicali, non sembra per nulla facile la convivenza con il Maiorchino. Claudio Domenicali qualche giorno fa ha reso una dichiarazione in cui ha letteralmente scaricato Jorge Lorenzo ammettendo un ritrovato ''feeling'' dentro ai box dopo il suo addio ed il suo conseguente trasferimento alla corte di Honda insieme al campione del mondo in carica della MotoGP, Marc Marquez.

Ducati scarica Lorenzo: 'Senza di lui il clima in Ducati è migliorato'

''Abbiamo rammarichi per come si è conclusa l'avventura con Jorge, entrambi meritavamo di più. Il feeling tra il pilota e la Moto non è stato immediato, ed ormai era troppo tardi. La coppia Dovizioso e Petrucci potrà lavorare al meglio perché tra di loro si è instaurato un rapporto di rispetto reciproco''. Poi ha lanciato un'accusa inaspettata dichiarando di aver assistito a troppe litigate tra Lorenzo e Dovizioso, successivamente ha aggiunto un dettaglio non da poco: ''Senza Lorenzo vige più armonia e rispetto nel box''.

L'intervista rilasciata durante la presentazione del progetto ''Ducati For Education'' ha toccato vari temi, tra cui il campionato appena concluso e quello che si accinge ad iniziare con i test invernali: ''Il 2018 è stato un buon anno per noi, abbiamo vinto 7 gare (4 gare vinte da Andrea Dovizioso e 3 da Jorge Lorenzo) ora il nostro traguardo deve essere quello di migliorare vincendo il mondiale''.

Poi ha proseguito anticipando le evoluzioni della moto 2019, promettendo una moto di gran lunga migliore dell'ultimo prototipo sviluppato a Borgo Panigale: ''Non posso entrare nel dettaglio tecnico perché non è di mia competenza, ma posso dire che sarà una moto molto competitiva''.

Lorenzo risponde alle accuse lanciate dal manager di Petrucci

Il manager di Danilo Petrucci ha rilasciato una dichiarazione che ha fatto letteralmente imbufalire il ''fumantino'' neo pilota di Honda, ''Lorenzo prendeva 25 milioni di euro, Petrucci no.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Moto

Questa è l'unica differenza tra i due''. Lorenzo tramite i suoi social non le ha mandate a dire ed ha acceso la polemica: ''Il manager di Petrucci dice che non ci sono differenze tra di noi, in realtà ha ragione se non pensiamo ai 5 titoli di campione del mondo, alle 68 vittorie e ai 146 podi''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto