Jusuf Nurkic aveva guidato i Portland Trail Blazers fino al secondo overtime nella gara contro i Brooklyn Nets, segnando 32 punti e catturando 16 rimbalzi. La vittoria per Portland è arrivata, ma la serata al Rose Garden resta da dimenticare: un gravissimo infortunio terrà il centro bosniaco lontano dal parquet per molto tempo, sicuramente per tutto il resto di questa stagione, post-season compresa.

Una brutta caduta dopo un rimbalzo, con un atterraggio scomposto che gli è costato l'uscita in barella sotto lo sguardo congelato di tifosi e compagni di squadra. I Blazers hanno ugualmente centrato il successo al secondo overtime, guidati da Damian Lillard e Seth Curry, ma i festeggiamenti sono stati condizionati e le immagini dei volti di Damian Lillard, di Rodney Hood e di coach Terry Stotts non comunicano l'entusiasmo di una vittoria all'overtime.

Per Portland è infatti una perdita grave: il quintetto piccolo è ben assemblato con Lillard, McCollum, Curry, Hood, ma sotto canestro il minutaggio di Nurkic era fondamentale. Per i Playoff, Terry Stotts si affiderà principalmente al turco Enes Kanter.

Oklahoma perde, vincono Utah e Orlando

E dire che con questa vittoria i Blazers avevano allungato il loro divario con i Thunder, che nella nottata sono usciti sconfitti contro Memphis: brutte percentuali al tiro soprattutto per Russell Westbrook (6 su 20), sotto lo standard anche Paul George.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Basket

Errori che pesano soprattutto quando le due stelle dei Thunder si prendono, tra uno e l'altro, più della metà dei tiri totali della squadra - 49 su 95. Per i Grizzlies, senza Conley, ci pensano Caboclo e Valanciunas che realizza nuovamente una doppia doppia - 18 punti e 14 rimbalzi. Considerata la sconfitta dei Thunder, diventa fondamentale la vittoria dei Jazz - che prolungano serie positiva - contro Phoenix: il team di Quin Snyder si porta ora al sesto posto lasciandosi dietro Oklahoma settima a pari merito con i San Antonio Spurs.

Non è lontana la possibilità di assistere a un confronto tra Golden State e Oklahoma al primo turno di Playoff. A est la sorpresa arriva dalla Florida, dove gli Orlando Magic hanno battuto i Philadelphia 76ers, con Nikola Vucevic che ha retto bene il confronto con Joel Embiid. Per i Magic l'ottavo posto è lontano una sola vittoria, ma gli Heat sembrano non voler mollare: il derby della Florida è destinato a protrarsi fino all'ottantaduesimo match della Regular Season.

La solidarietà del mondo Nba a Nurkic

L'infortunio di Nurkic non ha scosso soltanto gli animi dei tifosi dei Blazers: sono arrivati diversi incoraggiamenti da altri giocatori della lega. Uno di questi è Danilo Gallinari, ex compagno di Jusuf Nurkic ai tempi dei Denver Nuggets: Gallo twitta "never give up my man Jufuf Nurkic".

La solidarietà arriva anche da Pau Gasol - che ha da poco cambiato casacca - Dwayne Wade, DeMar DeRozan, Bradley Beal, Blake Griffin, Luka Doncic, DeMarcus Cousins, Rudy Gobert.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto