Sono ormai gli ultimi giorni di avvicinamento al Giro d'Italia, con un'attesa che via-via si fa sempre più intensa. Le squadre stanno facendo le ultime scelte per quanto riguarda i corridori da schierare, e sono diverse quelle che hanno già presentato la formazione titolare.

Anche Vincenzo Nibali e il Team Bahrain-Merida hanno scoperto le carte, annunciando gli otto corridori che sabato prenderanno il via da Bologna.

Il campione siciliano potrà contare sul recupero di Domenico Pozzovivo - pedina fondamentale per la squadra in montagna - ed avrà al suo fianco anche il fratello Antonio, debuttante sulle strade della corsa rosa.

Nibali: 'Pronto per l'avventura'

Vincenzo Nibali andrà a caccia della sua terza maglia rosa al Giro d'Italia che lo porterebbe a stabilire anche un nuovo record, quello del vincitore più anziano che attualmente è detenuto da Fiorenzo Magni.

Il campione siciliano ha programmato questa stagione attorno al Giro, sacrificando un po' le prime gare a cui si è presentato non al meglio, ma trovando già una buona condizione al recente Tour of the Alps.

"Il Giro d'Italia è il mio grande obiettivo per la prima parte della stagione e la mia preparazione è stata progettata per essere pronto all'inizio di questa corsa", ha dichiarato il fuoriclasse messinese, mostrando una certa soddisfazione per come è andato il percorso di avvicinamento alla competizione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

"Sono pronto per questa grande avventura. Gli avversari sono tanti ma sarò al via da Bologna con fiducia e serenità. La strada deciderà chi è il migliore", ha aggiunto Nibali.

Volpi: 'Una squadra eccellente'

Il Team Bahrain-Merida conterà soprattutto sull'esperienza e la solidità di Damiano Caruso e Domenico Pozzovivo, i corridori che nelle tappe di montagna dovranno spalleggiare il capitano. Pozzovivo è riuscito a recuperare dall'incidente occorsogli alla Freccia Vallone e potrà quindi prendere il suo ruolo particolarmente delicato.

"Per fortuna le conseguenze sono state meno gravi di quanto si pensasse all'inizio e quindi la preparazione è continuata senza particolari problemi. Il mio compito sarà di aiutare Vincenzo e per quest'anno non punterò alla classifica generale. Questo ruolo mi darà l'opportunità di provare a vincere una tappa", ha dichiarato lo scalatore lucano, quinto un anno fa al Giro.

Anche il ds Alberto Volpi, che dirigerà la squadra dall'ammiraglia, ha espresso grande fiducia: "Abbiamo una squadra eccellente, ben strutturata per tutti i tipi di percorsi con corridori esperti come Pozzovivo e Caruso.

Il nostro leader Vincenzo Nibali ha dimostrato nelle ultime corse di essere in ottima condizione e sono sicuro che saremo tra i protagonisti della corsa rosa", ha commentato il tecnico varesino.

La squadra del Team Bahrain-Merida per il Giro d'Italia sarà formata da Vincenzo Nibali, Antonio Nibali, Domenico Pozzovivo, Damiano Caruso, Andrea Garosio, Grega Bole, Kristijan Koren e Valerio Agnoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto