Nona prova della Ciclismo Cup, che al momento vede al comando Fausto Masnada (Androni Giocattoli-Sidermec), sabato 14 settembre si disputerà l’edizione numero 73 della Coppa Agostoni, corsa in territorio brianzolo che aprirà le cosiddette Classiche d'Autunno e il Trittico Lombardo, poi completato dalla Tre Valli Varesine e dalla Coppa Bernocchi.

Nata nell’immediato dopoguerra dalla passione per questo sport che accumunava i fondatori dello storico Sport Club Mobili Lissone, la corsa è dedicata al corridore lissonese Ugo Agostoni, vincitore di una Milano-Sanremo (1914), di un Giro dell'Emilia (1912) e di tue tappe del Giro d’Italia (1911 e 1920).

Il percorso

Con partenza e arrivo a Lissone, la gara, 200 chilometri di cui 28 verticali, attraversa le strade della provincia di Monza e Brianza e quelle della provincia di Lecco. La prima parte è in linea su un percorso mai completamente piatto per una sessantina di chilometri prima di entrare nel tradizionale circuito del Lissolo: 24.5 km da ripetere per quattro volte, caratterizzato da numerose insidie altimetriche.

Tre strappi in particolare saranno presumibilmente decisivi ai fini del successo, in sequenza sono il muro di Sirtori, un chilometro abbondante al 6% di pendenza media, il Colle Brianza, 3 km intorno al 6,5%, e soprattutto il muro di Lissolo, 2.2 km all’8% e con punti durissimi dove le pendenze salgono fino al 16%. Una volta ultimato il quarto giro la competizione tornerà in linea per gli ultimi 37 chilometri da percorrere su strada liscia o in discesa fino al traguardo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Orari e Tv

La partenza, in via Santa Margherita a Lissone, è fissata per le ore 11:45, mentre l’arrivo, sempre nella ‘Capitale del mobile’ ma in via via Como, è previsto intorno alle 16:15.

La Coppa Agostoni è sicuramente una delle gare più attese in questo finale di stagione, e gli appassionati potranno seguirla in chiaro sulla Rai: la corsa sarà trasmessa su Rai Sport dalle ore 15. L’evento sarà inoltre visibile in diretta streaming su Rai Play.

L’albo d’oro

Anche denominata il ‘Giro delle Brianze’, la passata stagione vide imporsi Gianni Moscon davanti all’estone Rein Taaramae ed Enrico Gasparotto, mentre l’edizione precedente era stata vinta dallo svizzero Michael Albasini succedendo a Sonny Colbrelli. Tra i vincitori degli ultimi anni ci sono inoltre Davide Rebellin, Niccolò Bonifazio, Francesco Gavazzi e Giovanni Visconti.

Il primato di successi appartiene a Franco Bitossi, tre (1967, 1969, 1971), mentre si sono fermati a due vittorie Felice Gimondi (1966, 1974), Roger De Vlaeminck (1975, 1976), Francesco Moser (1977, 1981), Giuseppe Saronni (1978, 1982), Gianni Bugno (1988, 1995), Davide Cassani (1991, 1993), Francesco Casagrande (2001, 2003) e Alessandro Bertolini (2006, 2007).

A rendere ancora più illustre l’albo d’oro, l’onnipresente nome di Eddy Merckx che si impose nel 1970.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto