Il 2020 del grande Ciclismo professionistico sale ancora di tono nel mese di marzo, uno dei più ricchi ed appassionanti dell’intera stagione. Dalla Kuurne-Bruxelles-Kuurne di domenica 1 alla Gand Wevelgem di domenica 29 marzo sarà un susseguirsi senza sosta di gare ed emozioni.

Le classiche saranno il tema cruciale del mese, tra le gare italiane e la prima parte della campagna del nord. Non mancheranno però anche diverse ed importanti gare a tappe, appuntamenti di preparazione per le classiche ma anche preludio alle sfide dei grandi giri che vedremo più avanti nel corso della stagione.

Ciclismo, un mese di grandi classiche

Dopo l’apertura del calendario del ciclismo belga con la Het Nieuwsblad fissata nell’ultimo giorno di febbraio, la campagna del nord proseguirà subito con la Kuurne Bruxelles Kuurne di domenica 1° marzo. Questa sarà una corsa sulla carta più favorevole ai velocisti, ma che spesso ha riservato sorprese e colpi di scena. Dopo Le Samyn di martedì 3 marzo le attenzioni si sposteranno essenzialmente in Italia per un paio di settimane con Strade Bianche, Tirreno Adriatico e la prima classica monumento, la Milano Sanremo di sabato 21.

Su queste corse permane ancora qualche incertezza a causa dell’epidemia di coronavirus che ha costretto all’annullamento di molti eventi sportivi in Italia, ma la società organizzatrice RCS Sport ha confermato di essere al lavoro per garantirne il regolare svolgimento.

La Strade Bianche promette il primo grande scontro tra i campioni delle classiche, con Sagan, Van Avermaet, Gilbert, Van der Poel e Bettiol annunciati al via.

La Milano Sanremo ha risolto i problemi di viabilità sul Poggio e si prepara ad una nuova sfida tra velocisti e attaccanti.

Dopo la Sanremo il ciclismo si sposterà essenzialmente in Belgio, con La Panne, E3 BinckBank e Gand Wevelgem a scandire l’ultima settimana del mese e l’avvicinamento a Fiandre e Roubaix, i grandi appuntamenti che vedremo ad aprile.

Alla Tirreno Nibali contro Evenepoel

Se le classiche di un giorno sono il cuore del mese di marzo nel ciclismo, si preannunciano però molto interessanti anche le brevi gare a tappe che anticipano alcune delle sfide più attese dei grandi giri di questa stagione 2020.

Parigi Nizza e Tirreno Adriatico sono i momenti centrali di marzo per le gare a tappe e ancora una volta saranno sovrapposte. In Francia ci sarà un anticipo di Tour con la presenza di Roglic, Bernal, Alaphilippe, Pogacar, Pinot, Landa, Lopez e Quintana.

Alla Tirreno vedremo più velocisti e campioni da classiche, a partire da Sagan, Gaviria, Van Avermaet, Viviani e Groenewegen, ma anche un anticipo di Giro con la sfida Nibali – Evenepoel a cui si aggiungono alcuni invitati di lusso come Thomas, Adam Yates e Aru.

La terza gara a tappe più importante del mese di marzo è la Volta Catalunya, dove Froome proseguirà il suo difficile percorso di ripresa dopo il grave incidente dello scorso anno.

Le gare di ciclismo di marzo con i canali che le trasmettono in tv

Riportiamo ora tutte le corse internazionali di questo mese di marzo, con i canali tv su cui sarà possibile vederle.

  • 1 Kuurne Bruxelles Kuurne (Eurosport)
  • 1 Royal Bernard Classic Drome
  • 3 Le Samyn (Eurosport)
  • 7 Strade Bianche (Rai e Eurosport)
  • 8 Gp Industria e Artigianato Larciano (Rai)
  • 8 Grote Prijs Jean Pierre Monserè (Eurosport)
  • 8-15 Parigi Nizza (Rai e Eurosport)
  • 11-17 Tirreno-Adriatico (Rai e Eurosport)
  • 14 Bevrijdingsronde van Drenthe
  • 18 Danilith Nokere Koerse (Eurosport)
  • 19 GP de Denain (Eurosport)
  • 20 Bredene Koksijde Classic (Eurosport)
  • 21 Milano-Sanremo (Rai e Eurosport)
  • 23-29 Volta Catalunya (Eurosport)
  • 25 Driedaagse Brugge De Panne (Eurosport)
  • 25-29 Settimana Coppi e Bartali (Rai)
  • 27 E3 BinckBank Classic Harelbeke (Eurosport)
  • 28 Classic Loire Atlantique
  • 29 Gand Wevelgem (Eurosport)
  • 29 Cholet Pays de Loire.
Segui la nostra pagina Facebook!