Il calendario di Ciclismo approda in Spagna per la prima corsa a tappe europea della nuova stagione, l'edizione numero 71 della Volta a la Comunitat Valenciana (calendario Uci Europe Tour, Pro Series), in programma da mercoledì 5 a domenica 9 febbraio sulle strade della Comunità Autonoma Valenciana. Cinque tappe, tre disegnate per i velocisti e due adatte agli scalatori; tappa regina sarà la quarta con la salita inedita della Sierra de Bernia: 5,3 chilometri intorno all’11% di pendenza media, ma con rampe tremende che si arrampicano fino al 24%.

La corsa avrà ampia copertura televisiva su Eurosport e sarà anche disponibile in streaming su Dazn.

Dove vedere la corsa

Saranno quindi i canali Eurosport, 1 e 2 a seconda della concomitanza giornaliera con gli altri eventi sportivi in palinsesto, a trasmettere in diretta tv la Volta a la Comunitat Valenciana: quotidianamente dal 5 al 9 febbraio con collegamento a partire dalle ore 15:00. Le tappe saranno inoltre visibili in diretta streaming su Eurospoert Player e anche sulla piattaforma Dazn.

In un albo d’oro quasi interamente scritto da corridori di casa l’ultima firma è stata messa da Ion Izaguirre, mentre il record di vittorie (3) appartiene al connazionale Alejandro Valverde (2004, 2007 e 2018).

Tra i nomi illustri presenti Eddy Merckx e Bernard Hinault, mentre sono stati tre i successi italiani, arrivati grazie a Marcello Bergamo (1974), Dario Frigo (2003) ed Alessandro Petacchi (2005).

Percorso e tappe

Con partenza da Castellón e arrivo a Villareal (180 km), mercoledì 5 febbraio la prima tappa sarà su un percorso ad hoc per un finale in volata. Il giorno successivo la seconda frazione porterà la corsa da Torrent a Cullera (181 km) e sarà caratterizzata dagli ultimi 3 chilometri in salita con una rampa ripidissima (vicina al 20%) appena prima della linea del traguardo.

La terza giornata di gara, venerdì 7, sarà invece completamente pianeggiante, da Orihuela a Torrevieja dopo 182 km.

Sabato 8 febbraio la quarta tappa, Calpe-Altea (156 km) rappresenterà il momento decisivo del Giro di Valencia 2020. Infatti, questa frazione prevede tre salite intermedie prima della scalata finale alla Sierra de Bernia sopra Altea, si tratta di 5,3 chilometri all'11%, ma con i tratti più ripidi che salgono al 24%.

Domenica 9 febbraio, la quinta e ultima tappa, di 98,5 km da Paterna alla plaza del Ayuntamiento di Valencia dove è posto il traguardo, corta e liscia come un biliardo sarà una passerella finale per il vincitore di questa 71esima edizione della Volta a la Comunitat Valenciana.

Valverde e Dumoulin al via

Con 11 squadre World Tour presenti al via la startlist di questa prima corsa a tappe europea della stagione è sicuramente di ottimo livello qualitativo e tra gli altri vedrà in competizione anche Alejandro Valverde (Movistar), il detentore Ion Izagirre (Astana), Tom Dumoulin (Sunweb), Greg Van Avermaet (CCC), John Degenkolb (Lotto Soudal) e Michael Albasini (Mitchelton-Scott).

Mentre tra gli italiani ci saranno anche Matteo Trentin (CCC), Davide Ballerini (Deceuninck-Quick Step), Gianni Moscon (Ineos), Alessandro De Marchi (CCC) e Filippo Ganna (Ineos).

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!