Il ciclista Bob Jungels, mentre che impegnato nella 15ª tappa Lione-Grand Colombier del Tour de France, è stato colpito da un'ambulanza ed è caduto a terra. Oltre allo spavento, il lussemburghese non ha riportato gravi conseguenze se non qualche contusione. L'atleta è riuscito a tagliare il traguardo con oltre 20 minuti di ritardo dal vincitore di tappa Pogacar. A quanto pare, l'ambulanza non avrebbe fatto marcia indietro per valutare le condizioni del ciclista.

Al Tour de France un'ambulanza investe un ciclista durante la corsa

Durante la 15ª frazione del Tour de France partita da Lione e con arrivo previsto al Grand Colombier, Bob Jungels è stato colpito da un'ambulanza che era in fase di sorpasso.

In un video amatoriale si può notare come il ciclista del team Deceuninck-QuickStep sia caduto al suolo senza poter fare nulla per evitare l'impatto. Per fortuna l'atleta non ha riportato gravi conseguenze.

Da evidenziare che, nel corso della giornata, Jungels è stato protagonista di un altro episodio sfortunato. Nel dopo gara il ciclista ha anche chiesto scusa, in una storia su Instagram, a Sergio Higuita. Nel tentativo di lanciare una fuga, il lussemburghese si è toccato con il collega colombiano che, in seguito alla caduta, si è dovuto ritirare dalla Grande Boucle. Jungels si è detto dispiaciuto per l'accaduto che, di fatto, ha tolto a Higuita la possibilità di lottare per togliersi qualche soddisfazione durante la corsa francese.

Il corridore della Deceuninck-QuickStep ha poi avuto anche la disavventura dell'incidente con l'ambulanza che non ha pregiudicato la sua partecipazione al Tour de France.

La 15ª frazione del Tour è stata vinta da Pogacar, crollo in classifica di Bernal

La 15ª tappa è stata vinta dallo sloveno Tadej Pogacar ma è stata interamente condotta dalla squadra della maglia gialla Primoz Roglic.

Sono usciti da posizioni di classifica valide per la lotta per la vittoria finale Nairo Quintana ed Egan Bernal. Il primo ora ha un distacco di oltre 5 minuti dal capoclassifica Roglic, mentre Bernal è arrivato al traguardo con 7 minuti e 20 secondi di ritardo dal duo Pogacar-Roglic. Il ciclista del Team Ineos ha accumulato uno svantaggio di 8 minuti e 25 secondi dal leader.

La classifica parziale del Tour dopo la 15ª frazione vede Roglic in maglia gialla con 40 secondi di vantaggio sul connazionale Pogacar. Terzo posto momentaneo per Rigoberto Uran a 1 minuto e 34 secondi, quarto Miguel Angel Lopez a 1 minuto e 45 secondi, quinto Adam Yates a 2 minuti e 13 secondi.

Lunedì 14 settembre si osserva una giornata di riposo, mentre si riparte martedì 15 con la frazione La Tour du Pin-Villard Lans di 164 km.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!