Si è chiusa con la vittoria di Michael Vanthourenhout, tra il tripudio del pubblico di casa, la due giorni dei Campionati Europei di ciclocross. Il corridore belga si è dimostrato il più forte sul difficile e tecnico circuito di Namur ed è riuscito a strappare il titolo al campione in carica Lars Van der Haar, con cui ha battagliato per tutta la corsa. Nella gara elite femminile è stata la dominatrice della prima parte della stagione, l'olandese Fem Van Empel, a conquistare la medaglia d'oro. L'Italia ha chiuso la rassegna continentale con una medaglia, l'argento conquistato da Valentina Corvi nella gara riservata alle ragazze juniores.

Europei, ritirati Iserbyt e Hermans

La gara più attesa, quella degli elite uomini, ha chiuso oggi, domenica 6 novembre, il weekend dei Campionati Europei di ciclocross. La rassegna continentale si è svolta a Namur, in Belgio, su un circuito tecnico e fangoso, reso più impegnativo anche dalla pioggia caduta durante la prova. La corsa si è rivelata molto selettiva, con distacchi subito pesanti e tanti ritiri eccellenti, soprattutto quelli dei belgi Eli Iserbyt e Quinten Hermans. Già nelle fasi iniziali, l'olandese Lars Van der Haar e il belga Michael Vanthourenhout hanno scavato un solco importante su tutti gli altri. Van der Haar, campione europeo in carica, ha approfittato di una scivolata del rivale per guadagnare una decina di secondi, ma Vanthourenhout ha dimostrato di avere un passo superiore.

Dopo un paio di giri, il belga è riuscito a riacciuffare Van der Haar, che è stato messo alle corde ed ha commesso qualche errore.

L'olandese è infine caduto finendo con la ruota in un solco molto profondo ed ha lasciato via libera all'avversario. Vanthourenhout ha aumentato sempre di più il vantaggio ed ha potuto gestire in sicurezza l'ultimo giro, godendosi il trionfo tra l'ovazione del pubblico di casa.

Van der Haar ha chiuso secondo, mentre l'altor belga Laurens Sweeck ha conquistato il bronzo con più di due minuti di ritardo. Al quarto posto, a quasi tre minuti, si è classificato l'olandese Niewenhuis, davanti allo svizzero Kuhn e allo spagnolo Orts. Per l'Italia era in gara Gioele Bertolini, che ha concluso 12°.

L'Olanda conquista il medagliere

Il Belgio padrone di casa si è così preso il titolo più prestigioso di questo Campionati Europei di ciclocross, ma nel medagliere è stata l'Olanda a primeggiare. Gli orange hanno conquistato tre ori e sette medaglie complessive, contro i due ori e sei medaglie dei padroni di casa. L'Olanda ha dominato il campo tra le donne, con gli ori di Fem Van Empel tra le elite, Puck Pieterse tra le under 23 e Lauren Molengraaf tra le juniores.

Il Belgio, oltre al titolo elite di Michael Vanthourenhout, ha vinto anche la gara maschile under 23 con Emiel Verstrynge.

L'unico oro sfuggito al duopolio belga-olandese è stato quello dei ragazzi juniores, andato al francese Leo Bisiaux.

L'Italia ha chiuso questi Europei con una medaglia d'argento, conquistata da Valentina Corvi tra le juniores. Da ricordare anche il quarto posto di Davide Toneatti tra gli under 23 e il quinto di Sara Casasola tra le elite.