L'agenzia delle entrate ha dato il via libera all'emissione degli scontrini fiscali digitali mediante due tipi particolari di stampanti. Parliamo della Epson FP-81II e FP90III. Quindi l'Agenzia delle Entrate fa un ulteriore passo avanti nella de materializzazione dei documenti di trasporto al fine di cancellarli definitivamente. Quindi per le detrazioni fiscali 2014/2015 potremmo usufruire di questo nuovo scontrino. Utile sopratutto a chi effettua molte spese in farmacia. Ma vediamo nel dettaglio come funziona lo scontrino fiscale digitale.

Detrazioni fiscali 2014 : come funziona lo scontrino fiscale digitale

Lo scontrino digitale viene inviato, tramite un indirizzo di posta elettronica programmabile, al server di una società autorizzata che provvede ad archiviarlo e a conservarlo.

Quindi non avremo più il problema di scontrini con carta illeggibile o strappata che non vengono riconosciuti per la detrazione fiscale. E non avremo più il problema della perdita materiale dello scontrino.

Detrazioni Fiscali 2014: vantaggi dei commercianti con lo scontrino digitale

Grazie allo scontrino digitale, i commercianti potranno offrire ai propri clienti un servizio di conservazione digitale per ogni uso previsto dalla legge. Come ad esempio la garanzia dei prodotti, la nota delle spese digitali, la conservazione dei report della stampante ed infine la conservazione dello scontrino per l'annuale dichiarazione dei redditi. Il contribuente quindi non dovrà conservare più gli scontrini cartacei per la presentazione del 730 o del Modello Unico.

Detrazioni Fiscali 2014: lo scontrino digitale e il suo rapporto con la privacy

Anche il Garante della privacy ha approvato lo scontrino digitale.

I migliori video del giorno

Secondo il Garante, il sistema dà una buona protezione dei dati anche durante la fase della trasmissione.

Detrazioni Fiscali 2014: le stampanti dello scontrino fiscale digitale

Le stampanti che possono emettere tale scontrino sono la Epson FP-81II e la Epson FP90III. La seconda può addirittura conservare all'interno del suo database i dati fiscali e ventimila codici di prodotto per dieci anni.