Sichiama "F24Elide" (peresteso "F24Versamenti con elementi identificativi") e saràutilizzabile a partire dal 1 febbraio 2014 per gli adempimenti connessi aicontratti di locazione e affitto di beni immobili.

Icontribuenti potranno utilizzare la nuova delega, che manderà in pensione ilvecchio F23, per versare imposte di registro, imposte di bollo, tributispeciali e compensi, nonché sanzioni ed interessi relativi alle locazioni.

Adannunciarlo un comunicato dell'Agenzia delle Entrate. Contestualmente, unprovvedimento del direttore Attilio Befera, emanato in attuazione del Decretodel Ministro dell'Economia e delle Finanze del 8.11.2011 pubblicato nellaGazzetta Ufficiale n. 266 del 15 novembre 2011, rende note modalità,caratteristiche e motivazioni del modello.

Obiettivo"semplificazione fiscale"

Siprocede così in un'ottica di modernizzazione e razionalizzazione delleprocedure, come peraltro anticipato in una conferenza stampa di luglio 2013 sulpacchetto delle semplificazioni fiscali.

Un passo in avanti con l'obiettivo direndere più efficiente il sistema,alleggerendo se non i pagamenti, almeno le incombenze dei contribuenti che, giàabituati ai normali F24 per il versamento di imposte, tasse e contributi,potranno così avvalersi di questo strumento più facilmente, anche pereffettuare compensazioni con i crediti.

Come versare

Ilnuovo F24 è a disposizione nella sezione Strumenti > Modelli del sito dell'Agenzia delleEntrate, unitamente alle istruzioni; inoltre dal 1° aprile sarà reperibile incopia presso gli istituti di credito, poste e agenti di riscossione.

Comeper gli altri modelli F24, i titolari di partita Iva dovranno utilizzare il canaletelematico (internet banking) o avvalersi di intermediariabilitati per la presentazione delle deleghe di pagamento, mentre i soggettiprivati potranno, in alternativa, recarsi anche personalmente presso una bancao ufficio postale per effettuare il versamento.

Periodo transitorio

Al finedi evitare confusioni e di permettere l'adeguamento dei sistemi e delleprocedure, il provvedimento direttoriale ha fissato un periodotransitorio, fino al 31 dicembre 2014,durante il quale sarà ancora possibile utilizzare, alternativamente, il modello F23.Dal 1 gennaio 2015, invece, i versamenti dovranno essere eseguitiesclusivamente con il modello F24 Elide.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto