In tutto il 2013 il Fisco ha erogato alle famiglie ed alle imprese rimborsi sulle tasse per complessivi 13,5 miliardi di euro circa. Sono stati in particolare oltre 1,5 milioni i rimborsi fiscali che hanno riguardato l'Irpef, Imposta sulle persone fisiche, l'Imposta sul valore aggiunto (Iva), l'Ires, il canone Rai per gli over 75 con i requisiti di esenzione.



Ed ancora rimborsi fiscali legati a bonus, ad imposte dirette da deducibilità dell'Imposta regionale sulle attività produttive (Irap), e su altre imposte. A darne notizia nella giornata di ieri è stata l'agenzia delle entrate nel precisare che la fetta più ampia dei rimborsi fiscali ha riguardato i crediti sull'imposta sul valore aggiunto (Iva).





I rimborsi Iva 2013 si sono infatti attestati a ben 11,5 miliardi di euro che sono arrivati nelle casse di oltre 65 mila tra imprese, professionisti ed artigiani. L'Amministrazione finanziaria dello Stato ha messo in evidenza come nel 2013 per i rimborsi Iva sia stato così superato l'obiettivo programmato degli 11 miliardi di euro grazie anche all'impegno del Mef, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, che ha messo rapidamente a disposizione i fondi.

I rimborsi fiscali 2013 a favore delle famiglie si sono attestati all'incirca ad 1 miliardo di euro. Tra questi ci sono anche i cosiddetti rimborsi fiscali sprint a favore di coloro che, vantando un credito fiscale, non hanno più un sostituto di imposta cui fare riferimento a causa della perdita del posto di lavoro