Il nuovo Spesometro 2014 dell'Agenzia delle Entrate è uno strumento che prevede la rendicontazione per tutte le spese che eccedono un certo importo e che non sono tracciabili. Lo Spesometro 2014 rappresenta uno strumento messo in campo all'interno di un insieme di misure volte a frenare la piaga tutta italiana dell'evasione fiscale.

Il meccanismo dello Spesometro 2014 consiste nel fatto che chiunque dichiari un determinato reddito deve poter dimostrare di aver compiuto determinate spese. Qualora l'Agenzia delle Entrate riscontri una contraddizione tra il reddito dichiarato e le spese sostenute fa partire dei controlli.

In questo articolo analizzeremo le modalità, le istruzioni, le scadenze per la consegna all'Agenzia delle Entrate dello Spesometro 2014.

Spesometro Agenzia delle Entrate 2014: modalità

Sono tenuti a confrontarsi con lo strumento dello Spesometro 2014, e a comunicare le spese sostenute, tutti coloro che hanno affrontato spese ingenti che superino i 3.600 euro ai fini del calcolo IVA. Inoltre devono confrontarsi con questo strumento entro la data di scadenza dello Spesometro 2014, tutti coloro che hanno optato per la liquidazione mensile dell'IVA.

Rientrano dunque le seguenti categorie:

  1. gli imprenditori
  2. gli artigiani
  3. i commercianti di qualunque sorta
  4. gli agenti di commercio e i rappresentanti
  5. le cosiddette società di persone
  6. le cosiddette società semplici
  7. le cosiddette SNC e SAS
  8. gli studi associati
  9. le cosiddette società di capitali
  10. enti commerciali
  11. le SPA
  12. le SRL
  13. le SOC
  14. le cooperative
  15. le Sapa
  16. le società fiduciarie.

Importante è tenere conto delle scadenze e delle eventuali proroghe.

I migliori video del giorno

Ricordiamo che sono due le date di scadenza per lo Spesometro 2014.

Spesometro Agenzia delle Entrate 2014: le scadenze

Ecco di seguito le scadenze e le modalità per quanto riguarda lo Spesometro 2014 dell'Agenzia delle Entrate:

  • la scadenza del 10 aprile 2014 rappresenta il termine ultimo per coloro che liquidano mensilmente l'IVA
  • la scadenza del 22 aprile 2014 rappresenta il termine ultimo per tutti gli altri contribuenti.

Spesometro Agenzia delle Entrate 2014: le istruzioni

La comunicazione per quanto riguarda lo Spesometro 2014 all'Agenzia delle Entrate deve essere fatta esclusivamente attraverso procedura telematica. L'Agenzia delle Entrate mette a disposizione un software per la compilazione e la presentazione della comunicazione. Ecco di seguito la procedura per lo Spesometro 2014:

  1. connettersi al sito dell'Agenzia delle Entrate
  2. entrare nella sezione "Cosa devi fare"
  3. entrare nella sezione "Comunicare dati"
  4. entrare nella sezione "Comunicazione operazioni IVA".

Consigliamo sempre di seguire con attenzione le comunicazioni che provengono dall'Agenzia delle Entrate perché non è escluso che si stia pensando a nuove proroghe per la comunicazione dello Spesometro 2014.