Entro il 16 giugno 2014 si paga la Tasi a Torino, Ferrara, Livorno e Forlì con aliquote per la prima casa che variano da comune a comune: la proroga del pagamento della prima rata della tassa vale, è bene ricordarlo, solo per i comuni che invece non delibereranno le aliquote entro il 23 maggio.

Aliquote Tasi 2014 a Torino e Ferrara e info detrazioni e costo per comune

Partiamo dall'aliquota della Tasi 2014 a Torino: nel comune è stata decisa una aliquota al 3,3 per mille con detrazioni per figli sotto i 26 anni di età (del valore di 30 euro) e per rendite catastali fino a 700 euro (del valore di 110 euro fissi).

In media alle famiglie la Tasi costerà 468 euro.

L'aliquota Tasi 2014 a Ferrara è al 3,3 per mille; nel comune si pagherà in media per famiglia 308 euro contro i 248 euro dell'Imu: per gli abitanti la danza delle tasse ha portato quindi a un aumento considerevole della spesa per la prima casa.

Tasi 2014, comune di Livorno e Forlì: aliquote sulla prima casa e info utili

 Nel comune di Livorno la Tasi 2014 ha aliquota invece al 2,5 per mille, stesso discorso per quanto riguarda la città di Forlì, dove l'aliquota Imu è all'1,06% (mentre nella città di Livorno è stata fissata al 9,6 per mille).

Tasi 2014, metodi di pagamento: modello F24 e bollettino postale

Ricordiamo agli interessati che per la Tasi 2014 (che assieme a Imu e Tari compone la IUC, Imposta Unica Municipale) si può effettuare il pagamento con il modello F24 oppure con bollettino su conto corrente postale, e che la tassa sui servizi indivisibili ha come scadenza per il versamento quella del 16 giugno 2014 (mentre è stata di recente rinviata la scadenza per i tanti comuni che non delibereranno le aliquote entro il 23).

I migliori video del giorno