Ecco uno schema delle aliquote #Tasi 2014 nel comune di Torino, Venezia e Brescia utili per il calcolo e il pagamento della tassa sui servizi indivisibili. Iniziamo dal capoluogo piemontese.

Aliquote Tasi 2014, comune di Torino: prima casa e fabbricati destinati alla vendita

Nel comune di Torino la Tasi 2014 ha aliquota al 3,3 per mille sulla prima casa e le relative pertinenze, mentre per quanto riguarda i fabbricati costruiti e destinati alla vendita, l'aliquota è all'1 per mille. Ricordiamo che le detrazioni Tasi 2014 a Torino sono pari a 110 euro per rendite catastali fino a 700 euro, e a 30 euro per ogni figlio di massimo 26 anni che risiede e dimora nell'immobile per il quale si va a pagare la tassa.

Comune di Venezia, aliquota Tasi 2014 su prima casa e pertinenze e detrazioni

Nel comune di Venezia la Tasi 2014 ha aliquota sulla prima casa e sulle relative pertinenze (per possessori titolari di diritti reali) al 3,3 per mille; sono disposte le seguenti detrazioni Tasi a Venezia in relazione alla prima casa: 140 euro per rendite catastali fino a 400 euro, 120 euro per rendite tra i 400 e gli 800 euro, 80 euro per rendite tra 800 e mille euro. Attenzione poiché sono previste detrazioni aggiuntive di 50 euro per figli di massimo 28 anni che dimorano nell'immobile.

Ricordiamo infine la scadenza della Tasi 2014 a Venezia: il comune ha deciso che la prima rata si pagherà entro il 21 luglio.

Aliquota Tasi 2014 a Brescia, il comune decide nuovi margini di tolleranza

Nel comune di Brescia l'aliquota Tasi 2014 sulla prima casa è pari al 2,5 per mille.

I migliori video del giorno

Sono disponibili detrazioni in base alla rendita catastale: la tassa risulta azzerata per le rendite fino a 400 euro, le detrazioni Tasi a Brescia per rendite tra 400 e 50 euro sono invece pari a 100 euro, tra 500 e 600 a 75 euro, tra 600 e 600 a 50 euro, tra 660 e 700 a 35 euro.

Importanti le ultime notizie sulla Tasi 2014 a Brescia, dato che il comune ha deciso infatti di ritoccare ulteriormente i margini di tolleranza: si paga la prima rata il 16 giugno, ma fino al 12 luglio non giungeranno sanzioni per i cittadini. Non una vera proroga della scadenza, ma senz'altro una soluzione gradita ai contribuenti.

Tasi 2014 a Torino, Venezia e Brescia: calcolo e pagamento tassa

Ricordiamo che per il calcolo della Tasi 2014 a Torino, Venezia e Brescia, come nel resto d'Italia, è possibile utilizzare degli utili calcolatori gratuiti online. Ve ne sono diversi, noi segnaliamo quelli de Ilsole24ore e di Amministrazioni Comunali. Per chi invece volesse conoscere le istruzioni per calcolare la Tasi passo passo, rimandiamo al nostro precedente articolo.

Si può effettuare il pagamento della Tasi con modello F24 e con bollettino postale.