C'è grande attesa per il Consiglio dei Ministri di oggi, venerdì 13 giugno: una riunione particolarmente importante non solo perchè il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro Marianna Madia presenteranno la riforma della Pubblica Amministrazione (di cui vi abbiamo parlato in precedenza) ma soprattutto per le ventilate proroghe del pagamento delle imposte relative al modello Unico e 730, nonchè sulla famigerata #Tasi. Cosa ci dobbiamo, dunque, aspettare?



Tasi, Modello Unico e 730, in arrivo le proroghe dal governo Renzi

Il governo Renzi dovrebbe dare il via libera alla proroga per quanto riguarda il modello 730 secondo una nuova disposizione che prevede la consegna del documento entro il 16 giugno e il pagamento dell'imposta entro metà luglio, senza sanzioni, nè interessi moratori. 

Per quanto riguarda il modello Unico, invece, i tempi potrebbero allungarsi, addirittura, fino al prossimo 20 agosto: i contribuenti soggetti al regime dei minimi, nuovi minimi e agli studi di settore, potranno regolarizzare il pagamento dell'imposta entro il 7 luglio senza dover aggiungere lo 0,40%; per chi, invece, non riuscirebbe a rispettare tale scadenza, potrà effettuare il versamento dall’8 luglio al 20 agosto ma, in questo caso, dovrà aggiungere la maggiorazione.

#Irpef

Grande attesa per una decisione del Governo anche per quanto riguarda il pagamento della Tasi che scade anch'esso lunedì prossimo, 16 giugno: le pressioni dei Caf e dei commercialisti hanno già indotto molti di quei Comuni in regola con le delibere delle aliquote, a spostare il termine di scadenza e, al momento, è consigliabile informarsi presso gli uffici comunali di residenza per verificare la concessione di proroghe locali.