Si avvicina la data di scadenza del 16 ottobre in tutti i Comuni che hanno deliberato le aliquote Tasi 2014, Napoli, Palermo, Genova, Bologna e Bari saranno al centro delle nostre analisi. Intanto, secondo quanto riferito dal viceministro dell'Economia Luigi Casero, non è prevista alcuna misura di controllo per tutte quelle amministrazioni che avranno deciso l'utilizzazione dello 0,8 per mille in più sull'aliquota, in vista del sistema di detrazioni. Quello che si evince dalle parole del viceministro è la possibilità che i Comuni non "investano" le somme ricevute tramite l'aliquota più alta in vista delle detrazioni. Si attendono chiarimenti in merito.

In questo articolo, comunque, faremo il punto della situazione sulle detrazioni e aliquote Tasi 2014 a Napoli, Palermo, Genova, Bologna, Bari.

Aliquote Tasi 2014 Napoli

Secondo quanto deliberato sulle aliquote Tasi 2014 Napoli, ecco le informazioni utili:

  • l'aliquota è posta al 3,3 per mille (si sfrutta dunque lo 0,8 per mille per le detrazioni)
  • le detrazioni saranno le seguenti: 150 euro per gli immobili con rendita catastale inferiore a 300 euro, 100 euro per gli immobili con rendite catastali superiori ai 300 euro

Aliquote Tasi 2014 Palermo

Secondo quanto deliberato sulle aliquote Tasi 2014 Palermo, ecco le informazioni utili:

  • l'aliquota è posta al 2,89 per mille
  • le detrazioni saranno le seguenti: 100 euro per gli immobili con rendita catastale inferiore a 300 euro, 50 euro per gli immobili con rendite catastali superiori comprese tra 300 e 400 euro; detrazione aggiuntiva di 20 euro per ogni figlio minore di 18 anni o disabile di qualsiasi età.

Aliquote Tasi 2014 Genova

Secondo quanto deliberato sulle aliquote Tasi 2014 Genova, ecco le informazioni utili:

  • l'aliquota è posta al 3,3 per mille (si sfrutta dunque lo 0,8 per mille per le detrazioni)
  • le detrazioni saranno le seguenti: 114 euro e 25 euro per ogni figlio minore di 26 anni per gli immobili con rendita catastale inferiore a 500 euro; 80 euro e 20 euro per ogni figlio minore di 26 anni per gli immobili con rendita catastale inferiore a 700 euro; 50 euro e 15 euro per ogni figlio minore di 26 anni per gli immobili con rendita catastale inferiore a 900 euro; 50 euro e 15 euro per ogni figlio minore di 26 anni per gli immobili con rendita catastale superiore a 900 euro ma con reddito ISEE al di sotto dei 15mila euro.

Aliquote Tasi 2014 Bologna

Secondo quanto deliberato sulle aliquote Tasi 2014 Bologna, ecco le informazioni utili:

  • l'aliquota è posta al 3,3 per mille (si sfrutta dunque lo 0,8 per mille per le detrazioni)
  • le detrazioni saranno le seguenti: un sistema formato da 23 scaglioni a partire da 175 euro per immobili con rendite catastali entro i 327,38 euro fino a 5 euro per le rendite catastali fino a 1696,43 euro.

Aliquote Tasi 2014 Bari

Secondo quanto deliberato sulle aliquote Tasi 2014 Bari, ecco le informazioni utili:

  • l'aliquota è posta al 3,3 per mille (si sfrutta dunque lo 0,8 per mille per le detrazioni)
  • le detrazioni saranno le seguenti: esenzione completa per redditi ISEE inferiori a 10mila euro, detrazione fissa di 100 euro per i redditi ISEE compresi tra i 10mila e i 15mila euro.