Il 16 ottobre rappresenta la data di scadenza in vista del pagamento della nuova tassa per la casa. In questo articolo analizzeremo le aliquote Tasi 2014 a Trieste, Taranto e Prato e cercheremo di fornire le informazioni utili anche per le eventuali detrazioni e per il calcolo online. Importante ricordare che l'imponibile della Tasi va diviso in due rate e la prima andrà pagata appunto a ottobre, mentre la seconda viene rinviata al 16 dicembre. Per quanto riguarda le aliquote Tasi è importante sottolineare come i comuni abbiano avuto la possibilità di alzare l'aliquota in vista delle detrazioni, in alcuni comuni questo non è avvenuto e dunque non sono previste appunto le detrazioni. Si tratta del caso di Taranto.

Pubblicità
Pubblicità

Aliquote Tasi 2014 Trieste, Taranto, Prato: detrazioni e tutte le informazioni utili

Ecco il prospetto delle detrazioni e aliquota Tasi 2014 a Trieste:

  • l'aliquota è stata posta a 2,5 per mille per gli immobili con rendita catastale fino a 600 euro; a 3,3 per mille per gli immobili con rendita catastale superiore ai 600 euro
  • le detrazioni seguono questo schema: 90 euro per le rendite comprese tra i 300 e i 400 euro; 60 euro per le rendite tra i 401 e i 500 euro; 30 euro per le rendite tra i 501 e i 900 euro - vi sono anche detrazioni di 25 euro per ogni figlio che ha meno di 26 anni

Ecco il prospetto delle detrazioni e aliquota Tasi 2014 a Taranto:

  • l'aliquota è stata posta al 2 per mille
  • le detrazioni non sono previste

Ecco il prospetto delle detrazioni e aliquota Tasi 2014 a Prato:

  • l'aliquota è stata posta a 3,3 per mille
  • le detrazioni seguono questo schema: 165 euro per le rendite fino a 300; 80 euro per le rendite tra i 301 e i 600 euro

Calcolo Tasi 2014 Trieste, Taranto, Prato: info utili e modello F24

Per quanto riguarda il calcolo Tasi 2014 a Trieste, Taranto e Prato c'è la possibilità di utilizzare dei software gratuiti online attraverso i quali, inserendo i dati catastali e gli altri necessari per il computo dell'imponibile, si ottiene l'entità della rata che bisogna pagare entro il 16 ottobre. Di tool del genere, ve ne sono parecchi online, ma il nostro suggerimento per la sua immediatezza e facilità di utilizzo ricade su quello presente nel portale de IlSole24Ore.

Pubblicità

Per il pagamento e il calcolo della Tasi 2014 è possibile anche connettersi al sito amministrazionicomunali.it e compilare e scaricare dal sito il modello F24. Su questo portale è presente una semplice procedura guidata che permette la compilazione. Una volta attuata, è possibile stampare direttamente il modello F24 dopo che è stato prodotto un file PDF.

Clicca per leggere la news e guarda il video