Mancano solamente poche ore alla soglia stabilita dai molti comuni d'Italia per il pagamento della prima parte della Tasi 2014, imposta obbligatoria per tutti i proprietari di immobili ma anche per inquilini con contratti maggiori di 6 mesi. Oltre a lpagamento a Milano, Roma e Napoli, dovranno saldare il debito anche gli abitanti di alcune città più piccole ma molto numerose quali Bologna, Verona, Bari e Catania. Si ricorda che in questi comuni, la prima rata andrà versata entro il 16/10/2014 mentre il restante debito dovrà essere estinto entro il 16/12/2014. In molti casi il calcolo manuale non sarà necessario ma servirà al contribuente per controllare la natura dell'effettivo importo da pagare e la sua correttezza.

Ecco i punti fondamentali predisposti per il calcolo Tasi 2014:

Rivalutazione rendita catastale del 5%

Applicazionemoltiplicatore standard (160 per prime case)

Applicazione aliquota comunale stabilita

Sottrazione detrazione fiscale stabilita

Divisione per due per stabilire importo totale 1^ rata

Tasi 2014: aliquote e detrazioni Verona, Bologna, Bari e Catania.

Verona, Bologna, Bari e Catania saranno alcuni dei comuni italiani chiamati al pagamento Tasi 2014 entro il 16/10. Nella città scaligera l'aliquota fissata è del 2,5 per mille e le detrazioni saranno comprese tra i 50.00 ed i 200.00 euro in base alle rendite catastali. Nel capoluogo dell'Emilia Romagna si applicherà invece l'aliquota massima del 3,3 per mille mentre le detrazioni varieranno da un minimo di 5 ad un massimo di 175 euro (previsti 23 scaglioni).

I migliori video del giorno

Simile la situazione a Bari dove il comune ha stabilito l'applicazione dell'aliquota più alta (3.3 per mille) e delle detrazioni in base all'ISEE . A Catania detrazione fissa di 50,00 euro per immobili A/2 ed A/3 ed esenzioni per categoria catastale A/3, A/4 ed A/5; aliquota applicata del 3.3 per mille. Importante ricordare come la per i ritardatari verranno applicate delle sanzioni particolarmente rilevanti con l'aggiunta del 30% del debito complessivo.