Il bonus casa 2016 prende corpo dopo l'approvazione definitiva della Legge di stabilità che sancisce le nuove percentuali di detrazioni che spettano al momento della dichiarazione dei redditi all'Agenzia delle Entrate. Anche nel 2016 vengono incluse le ristrutturazioni, i mobili e gli elettrodomestici che potranno essere detratti. Rispetto agli anni passati le percentuali di detrazione non sono cambiate, ma sono stati introdotte anche agevolazioni per le giovani coppie per i mobili a patto che l'acquisto rientri in un contesto di ristrutturazione. Vediamo nel dettaglio il bonus casa 2016 e le detrazioni ristrutturazioni, mobili ed elettrodomestici.

Detrazioni ristrutturazioni bonus casa 2016

Per quanto riguarda le ristrutturazioni, la detrazione dell'Irpef rimane invariata al 50% con tetto massimo di 96 mila euro per il 2016 e 36% con tetto di 48 mila euro per il 2017. Non tutti gli interventi sono coperti dalla detrazione, infatti potranno accedervi solamente gli intestatari di fatture per: manutenzione straordinaria, restauri, ristrutturazioni riguardanti la casa o spazi in comune coi condomini, posti auto, barriere architettoniche, lavori di cablatura del condominio e gli interventi di messa in sicurezza contro i furti.

Mobili ed elettrodomestici, modalità di accesso

Al bonus casa 2016 mobili ed elettrodomestici è stata abbinata una detrazione del 50% e tetto massimo di 10 mila euro per l'acquisto di elettrodomestici di classe energetica almeno A+ solamente se l'immobile è da ristrutturare.

I migliori video del giorno

In favore delle giovani coppie la detrazione per mobili è del 50% con tetto massimo fissato a 16 mila euro. Per accedere a tale agevolazione si deve convivere da almeno 3 anni ed avere meno di 35 anni di età. 

Detrazioni nella dichiarazione redditi

La percentuale di detrazioni spettante potrà essere scalata al momento della dichiarazione dei redditi (730, unico, 770) ed il recupero sarà spalmato in dieci anni. Quindi il contribuente riceverà un decimo ogni anno indipendentemente dai redditi futuri dato che la detrazione si calcola in base al tetto massimo dell'annualità corrente. Per continuare ad avere aggiornamenti sul bonus casa 2016, detrazioni ristrutturazioni, mobili ed elettrodomestici clicca 'Segui' in alto. #Governo #Detrazioni fiscali