L'Agenzia delle Entrate - Riscossione ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il Comunicato Stampa dell'11 luglio 2019. Nel comunicato appena pubblicato vengono fornite ai contribuenti interessati preziose indicazioni su come verificare online gli importi da pagare, quale procedura seguire per poter richiedere i bollettini di pagamento. Viene anche spiegato dettagliatamente cosa devono aspettarsi coloro che hanno scelto di aderire sia alla rottamazione-ter che al saldo e stralcio delle cartelle esattoriali. Infine, viene spiegato come utilizzare il servizio online "Contitu" che permette di scegliere quali cartelle pagare e quali no.

Pubblicità
Pubblicità

La comunicazione delle somme dovute

Come viene chiarito dal comunicato stampa dell'AdeR chi lo desidera può richiedere e stampare online la lettera con cui l'amministrazione finanziaria comunicava gli importi da pagare a seguito dell'accettazione della domanda di adesione alla terza edizione della definizione agevolata delle cartelle esattoriali. Questo, in quanto il primo pagamento deve essere effettuato entro il prossimo 31 luglio.

Pubblicità

La copia della lettera può essere richiesta accedendo all'area pubblica del sito istituzionale dell'AdeR allegando alla richiesta copia di un valido documento di identità, ma senza la necessità di inserire il proprio pin o la password.

Occorre precisare, comunque, che il Decreto Crescita ha concesso un ulteriore proroga per le domande di adesione alla definizione agevolata o al saldo e stralcio delle cartelle.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tasse Affari E Finanza

Di conseguenza coloro che inoltreranno la domanda entro il prossimo 31 luglio, riceveranno la comunicazione delle somme dovute da parte dell'AdeR entro il prossimo 31 ottobre 2019. In questo caso il primo pagamento dovrà essere effettuato entro il prossimo 30 novembre 2019.

Corsia preferenziale per il Saldo e Stralcio

Il Comunicato Stampa dell'Agenzia delle Entrate- Riscossione si premura anche di precisare alcuni dettagli che riguardano, in particolare, coloro che hanno fatto contemporaneamente domanda per la rottamazione-ter e il saldo e stralcio entro lo scorso 30 aprile.

Il comunicato dell'AdER distingue due casistiche differenti. Da una parte coloro che hanno indicato in entrambe le domande le stesse cartelle esattoriali. E dall'altra coloro che, invece, hanno indicato cartelle di pagamento differenti nelle due domande.

Nel primo caso, come viene specificato nel comunicato stampa l'AdER ha dato la precedenza alla definizione del saldo e stralcio. Di conseguenza, questi contribuenti - debitori si vedranno recapitare la comunicazione degli importi dovuti entro il prossimo 31 ottobre 2019.

Pubblicità

I contribuenti - debitori che, invece, hanno indicato delle cartelle diverse nelle due domande vedranno recapitarsi al proprio domicilio fiscale due diverse comunicazioni. La prima, che l'AdER ha già provveduto ad inoltrare, riguarderà le cartelle inserite nella domanda di definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione- ter. La seconda, che riguarda le cartelle di pagamento inserite nella richiesta di saldo e stralcio, verrà recapitata entro il prossimo 31 ottobre.

Pubblicità

Infine, l'AdER comunica che è finalmente operativo il servizio online "Contitu" che consente al contribuente-debitore di scegliere quali cartelle pagare tra quelle contenute nella comunicazione degli importi dovuti. Il sistema operativo fornirà automaticamente anche le copie necessarie dei bollettini RAV per effettuare i pagamenti selezionati. I bollettini verranno inviati all'indirizzo mail indicato dal contribuente-debitore. D'altra parte, occorre ricordare che, se si sceglie di saldare solo parte delle cartelle indicate nella comunicazione dell'AdER, per le altre l'Agente della Riscossione dovrà riprendere le azioni di recupero. Infatti, per queste ultime decadrà automaticamente la possibilità di usufruire della definizione agevolata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto