Il Natale, da sempre, viene associato ad un periodo di festa, allegria, serenità e gioioso scambio di regali tra persone che si amano e vogliono bene. Peccato, però, che negli ultimi tempi, il momento della scelta dei doni non venga vissuto con il sorriso sulle labbra, ma con situazioni di forte stress e ansia. Ma perché accade tutto ciò? La colpa principale ricade sulla crisi economica e sui budget sempre più limitati, che rendono ancor più difficile la ricerca del regalo giusto ad un prezzo contenuto, per non ritrovarsi alla fine delle feste con le proprie tasche drammaticamente vuote.

Per non parlare del tempo libero sempre più ridotto, che trasforma quella che dovrebbe essere una rilassante tradizione in una frenetica corsa contro il tempo. Ma si potrà uscire in qualche modo da questa "ansia da regalo"?

Gli psicologi spiegano come superare lo stress da regalo natalizio

Mentre la Coldiretti riporta che un numero sempre più alto di persone affolla i mercatini, per sottolineare come la crisi stia creando maggiori problemi nella ricerca dei regali natalizi, gli psicologi scendono in campo per dare utili consigli su come vivere la fase della "caccia" al dono giusto in maniera serena e, in particolar modo, lontani da stress.

La psicologa Paola Vinciguerra, presidente della Società europea disturbi attacchi di panico, spiega che, innanzitutto, è necessario ricominciare a dare il giusto significato al regalo natalizio. Bisogna, cioè, mettere da parte il valore economico del dono, per recuperare quello che viene definito "valore emotivo", cioè trasmettere amore e affetto nel proprio regalo, qualunque esso sia.

La cura dei dettagli e la riscoperta di antichi valori trascurati da tempo

Secondo il parere della Vinciguerra, spesso risulta maggiormente gradito un dono semplice, ma curato nei dettagli e presentato con amore, rispetto a un oggetto messo lì come fosse un dovere, spogliandolo quindi del suo significato intrinseco.

Ad esempio, la psicologa spiega come possa essere apprezzata una vecchia fotografia raffigurante un momento importante, inserita in una cornice di legno, materiale che simboleggia il calore e l'affetto familiare, mentre un oggetto costoso consegnato come fosse un pacco postale, può non essere apprezzato e gettato via come se si trattasse di uno scarto da pattumiera. Infine, per superare lo stress del Natale, si devono riscoprire vecchi valori messi da parte da troppo tempo, come il rito del taglio del panettone o dell'attesa della mezzanotte con i propri cari, per fare in modo che la riscoperta del significato tradizionale del Natale sconfigga "l'ansia da regalo" e trasformi i nostri doni in simboli di affetto verso le persone care. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto