Manca pochissimo all’inizio dei saldi invernali 2017 in Italia. Per tanti, gli sconti dopo le feste rappresentano un modo per fare acquisti a prezzi ribassati, per altri ancora una maniera per togliersi qualche sfizio. Ad ogni modo i saldi 2017 prenderanno il via in tutte le regioni e città italiane nella stessa data. A rimanere differente sarà solo la data di fine sconti, che varierà in base alla città. Di seguito potete trovare il calendario completo con tutte le date di inizio e termine saldi per ogni regione.

Saldi 2017: quando iniziano e quanto durano?

In tutte le regioni italiane, gli sconti invernali inizieranno giovedì 5 gennaio, una data uniforme che interessa ogni città, da Milano, Roma, passando per Napoli, Firenze, Palermo e Torino. Per quanto riguarda la fine dei saldi, invece, ogni luogo seguirà una data differente. A Milano e in Lombardia termineranno il 5 marzo 2017, stessa data anche per Abruzzo, Emilia Romagna, Molise, Sardegna, Provincia di Trento, Toscana e Umbria. Gli sconti invernali dureranno meno in Lazio e a Roma; la data di fine sconti è stata fissata per il 15 febbraio, mentre nella Provincia di Bolzano e in Liguria finiranno il 18 febbraio.

A Torino e in Piemonte, sarà possibile fare shopping a prezzi ribassati fino al 28 febbraio, stessa data anche per la Calabria, la Puglia e il Veneto. Termineranno, invece, il 1 marzo nelle Marche e in Basilicata, il 15 marzo sarà la volta della Sicilia, il 31 marzo di Valle D’Aosta e Friuli Venezia Giulia, mentre in Campania sarà possibile dedicarsi agli acquisti scontati addirittura fino al 2 aprile.

Consigli utili per fare shopping durante i saldi

Quest’anno, oltretutto, sono vietate le vendite promozionali prima dei saldi, dopo il provvedimento accettato da Confcommercio e Federazione Moda Italia, regola che vale maggiormente per i negozi fisici e con regole un po’ meno dure per i negozi online.

Come sempre valgono i consigli per fare buoni acquisti ed evitare truffe durante la sessione di shopping. Prima di tutto si consiglia di segnare il prezzo originale del prodotto di interesse in modo da controllare se effettivamente è stato messo in saldo, onde evitare si tratti di rimanenze di magazzino di anni precedenti. Per il negoziante sarà fondamentale applicare lo sconto in percentuale sul cartellino e mostrare il prezzo di origine. Se volete restare aggiornati sugli sconti dei saldi invernali 2017 cliccate il tasto Segui in alto a destra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto