Venerdì 9 dicembre troviamo sul piano astrale la Luna sostare nel domicilio del Cancro, mentre Giove insieme a Nettuno risiederanno in Pesci. Saturno, invece, resterà stabile nel segno dell'Acquario, così come Plutone insieme a Mercurio permarranno in Capricorno. Marte, intanto, protrarrà il moto in Gemelli come Urano assieme al Nodo Nord continueranno il transito in Toro. Il Sole e Venere, in ultimo, stazioneranno nel segno del Sagittario.

Oroscopo quotidiano favorevole per Scorpione e Cancro, meno entusiasmante per Capricorno e Pesci.

Sul podio

1° posto Cancro: intraprendenti. Laddove il Messaggero degli Dei proverà ad ostacolare i nati Cancro, nel corso del 9 dicembre, il segno Cardinale sfoggerà presumibilmente un'intraprendenza e un'audacia tali da contrastare l'astro nel migliore dei modi, doti che gli permetteranno di fare un'ottima prima impressione nelle nuove conoscenze.

2° posto Scorpione: passionali. Focosi e suadenti, i nati sotto il segno dello Scorpione potrebbero trascorrere un venerdì all'insegna delle piacevolezze amorose, in particolar modo nell'alcova dove si dimostreranno degli amanti insaziabili nonché invidiabili.

3° posto Toro: passo indietro. Mettere in discussione un progetto pratico ideato dal primo segno Fisso nelle scorse settimane sarà, c'è da scommetterci, un esercizio oltremodo utile ai nativi per fare un passo indietro e rivedere alcune piccole falle prima di proseguire oltre.

I mezzani

4° posto Vergine: rimettersi in carreggiata. Dopo il pressante Plenilunio quadrato di giovedì, ecco che nel giorno che precede il weekend i nati Vergine avranno splendide chance per rimettersi in carreggiata professionalmente parlando, ad esempio ammodernando l'attrezzatura di lavoro per non sfigurare coi clienti.

5° posto Ariete: in fermento.

Da questo venerdì, e sino al 20 dicembre, i nati Ariete potrebbero iniziare ad accorgersi che alcune dinamiche relazionali poco scorrevoli inizieranno ad ammorbidirsi, o perlomeno noteranno degli spiragli perché ciò accada a breve.

6° posto Leone: sinceri. A prescindere dalla reazione altrui, i felini trascorreranno, con buona probabilità, le ventiquattro ore in questione assumendo un mood spiccatamente schietto, grazie al quale riusciranno a liberarsi anche di qualche zavorra emotiva.

7° posto Acquario: affaccendati. Pur di non scontentare nessuno, dalle amiche al partner passando per i figli, i nati Acquario potrebbero mettersi d'impegno per presenziare a ogni appuntamento preso in precedenza per questo giorno autunnale. Il rischio, però, sarà di stressarsi inutilmente, quindi sarebbe saggio dire qualche "no".

8° posto Gemelli: mutevoli. La predilezione a cambiare sovente idea rappresenterà presumibilmente il neo caratteriale di questo venerdì in casa Gemelli, coi nativi che saranno etichettati come poco affidabili da chi non li conosce bene, mentre in realtà staranno soltanto vagliando ad alta voce le varie possibilità.

9° posto Bilancia: bugie bianche. La Luna e Mercurio, opposti tra loro e quadrati al Sole di nascita dei nati Bilancia, potrebbe indurre il segno Cardinale a dire qualche bugia bianca, menzogna atta a coprire un piccolo danno commesso da un figlio oppure da un collega.

Ultime posizioni

10° posto Capricorno: dispersivi. La dedizione e la concentrazione che ha tenuto banco negli ultimi giorni in casa Capricorno lascerà, c'è da scommetterci, spazio a un atteggiamento meno focalizzato e decisamente più dispersivo, soprattutto per ciò che concernerà la sfera professionale.

11° posto Pesci: sospettosi. La cerchia amicale del dodicesimo segno zodiacale parrà non essere sincera come al solito coi nativi in questa giornata di fine 2022. A fronte di ciò, i nati Pesci potrebbero divenire parecchio sospettosi, salvo poi scoprire di aver preso fischi per fiaschi.

12° posto Sagittario: mollare l'ancora. Venerdì dove la Bianca Signora al giro di boa sommata all'ostica posizione marziale in retrogradazione indurrà, con tutta probabilità, gli arcieri a lasciare andare qualcosa di materiale, come un'automobile malconcia che andrebbe rottamata oppure un vecchio casale di proprietà che non converrebbe ristrutturare.