La soap opera americana tanto amata e seguita dai telespettatori Beautiful, in onda su canale 5, che racconta della passione, dell'amore per la famiglia, del lusso sfrenato, dell'odio distruttore, dell'amore sensuale di Brooke, e dei tanti colpi di scena, dopo 25 anni di partecipazione dirà addio all'indistruttibile matriarca della famiglia, Susan Flanney, in arte Stephanie Forrester.

Purtroppo dopo 6.456 puntate di presenza sul set della stirpe immortale n cui hanno cercato di "far fuori" la tanto amata e odiata matriarca attraverso varie malattie e con svariati attacchi di cuore dovuti ai tanti tradimenti, nella puntata di lunedì 19 agosto Stephanie Forrester morirà ad Aspen tra le braccia della sua tanto amata e odiata eterna rivale, Brooke Logan.

Pubblicità
Pubblicità

L'attrice in un'intervista a Tv Sorrisi e canzoni ha rivelato le motivazioni del suo addio dopo 25 anni sul set della soap opera: "Non avrei immaginato che la soap opera sarebbe diventata un tale successo in tutto il mondo. Mi manca? No, è stato un periodo meraviglioso della mia vita, ho avuto una grande carriera ma, quando arriva il tempo di andare, non bisogna mai guardarsi indietro".

Inoltre Susan Flanney ha raccontato di come nella realtà sia una donna e madre diversa dal personaggio che ha sempre interpretato nella soap opera che l'ha resa celebre in tutto il mondo: " Stephanie è un formidabile tipo di madre-tigre.

Pubblicità

Io e lei siamo diversissime. Lei è una donna che basa tutta la propria esistenza sulla famiglia, è iperprotettiva e vive la maternità come una missione. È come un cappotto: quando esco dallo studio lo tolgo e lei non esiste più".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto